Loading…

Settimana Santa e Pasqua 2020

Indicazioni per vivere la Settimana Santa e la S. Pasqua insieme da casa

Clicca qui

Quaresima 2020

In questo tempo particolare, vogliamo aiutarci a custodire un clima comunitario anche se non ci si può incontrare come comunità. In allegato alcuni spunti per vivere la Quaresima. la pagina sarà aggiornata ogni sabato

Spunti

In cammino con l'amico Gesù

In questi giorni un po’ strani, senza scuola, senza attività sportive, senza la possibilità di trovarsi e stare insieme, i bambini possono vivere la Quaresima e avvicinarsi alla Pasqua attraverso alcune attività e alcune brevi letture

Insieme verso la Pasqua

Consiglio Pastorale e Consiglio Affari Economici

Composizione dei nuovi Consigli per il mandato 2019-2023

Le persone
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3

Manifestazione alle genti (Epifania del Signore)

L’incarnazione di Gesù, figlio di Dio, nato da Maria per opera dello Spirito Santo, trova accoglienza fra le braccia di Maria e Giuseppe, fra i pastori (convocati dagli angeli) e tra i magi (guidati dalla stella) …
La Scrittura evidenzia la presenza dei “lontani” (i pastori) e degli “stranieri” che si meravigliano dell’agire di un Dio che sceglie di farsi “uomo” e, consapevoli della grandezza di questa scelta, “se ne tornarono glorificando e lodando Dio per tutto quello che avevano udito e visto”, “provarono una grandissima gioia” e “prostatisi lo adorarono”.

Non ci sfugga l’atteggiamento dei pastori e dei magi (che non sono re e nemmeno tre, secondo la Scrittura): occorre la loro semplicità e la loro sapienza per accogliere un Dio che sceglie la strada della povertà e del nascondimento per mostrare all’uomo il volto misericordioso del Padre!

Matteo evidenzia, con la presenza dei magi, l’assenza del re Erode, di “tutti i sommi sacerdoti e gli scribi del popolo”; a loro non interessa un Dio che si fa piccolo, che nasce a Betlemme, che si fa precedere solo da una stella … ma a noi si!

Se é vero, come é vero, che la misericordia di Dio é per tutti gli uomini (“pace in terra agli uomini che Egli ama”, dice la “moltidudine” di coloro che si sono radunati con l’angelo) questa é veramente la “festa delle genti”, il giorno in cui il Signore svela a tutti il suo progetto e in cui il cielo si apre. Epifania, quindi, é manifestazione alle genti e inizio di un nuovo cammino, di un mondo nuovo.

Da domani inizieremo a chiederci come dar seguito a questa iniziativa di Dio, a come accoglierla e farla diventare “cammino”. Oggi é per tutti solo motivo di gioia, perché il Signore é venuto ad abitare in mezzo a noi: “abbiamo visto sorgere la sua stella e siamo venuti per adorarlo”.

Domenica Epifania del Signore – 5/6 gennaio
1.a lettura Isaia 60, 1-6: Cammineranno le genti alla tua luce
2.a lettura Tito 2, 11 – 3, 2: E’ apparsa la grazia di Dio, che porta salvezza a tutti gli uomini
Vangelo Matteo 2, 1-12: Alcuni magi vennero da oriente a Gerusalemme