Loading…

La lettera del Vescovo:

a partire dalla lettera dello scorso anno traccia della lettera di quest'anno

Approfondimento

Festa di Tutti i Santi e Commemorazione dei Fedeli defunti

Orari e programma delle celebrazioni e delle funzioni

Programma

Calendario mensile

Calendario delle proposte del mese di ottobre 2018

Vai al calendario

... sulla Tua parola

Non un corso biblico ma un aiuto per proseguire la ricerca del Maestro attraverso i quattro vangeli. Giovedì ore 21.00 a Casciago Guida gli incontri don Norberto

Programma

PERCORSO FIDANZATI 2018 - 2019

PRIMO INCONTRO SABATO 13 ottobre ore 21.00 Parrocchia di Casciago

Locandina

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2018-2019

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Il punto di vista di Dio (4ª domenica di Avvento)

Vi sono tanti modi di leggere la storia e le vicende della vita: la “venuta del Signore” (nella storia dell’uomo) e “l’ingresso del Messia” (nella storia dell’uomo) ci svelano che anche Dio ha un progetto che ci riguarda e che Gesù è colui che si è “fatto vicino” e ce lo ha mostrato concretamente.

Per questo non è secondario osservare (e conoscere) tutto quello che Gesù ha fatto e detto: ci consente di conoscere e capire il punto di vista di Dio sull’uomo e sul mondo, di riconoscerci e fare nostri i suoi passi … o evitarlo e camminare su altri sentieri.

Non è secondario “salire verso Gerusalemme” e scegliere di avanzare su un “puledro”; significa avere un obiettivo e portarlo avanti senza fare uso della forza e della violenza … C’é ancora posto fra noi per un Dio (e un uomo: Gesù) così?

Accogliere la “venuta del Signore” è accorgersi che il “punto di vista” di Dio non è cambiato; é riconoscere che anche oggi il Signore ci invita a lasciarci guidare da Gesù, a fare nostre le sue scelte, a mettere i nostri passi sulle sue orme.

“Credere”, allora, é semplicemente “accogliere” il punto di vista di Dio, riconoscerne il valore, ed agire di conseguenza: é un “cammino”, di “vita” e di “liberazione”. E il natale di Gesù ci da l’occasione e il motivo per “tenergli dietro”: “benedetto colui che viene, il re, nel nome del Signore. Pace in cielo e gloria nel più alto dei cieli”.

Domenica 4ª domenica di Avvento – L’ingresso del Messia – 8-9 dicembre
1.a lettura Isaia 4, 2 – 5: La gloria del Signore sarà sopra ogni cosa come protezione.
2.a lettura Ebrei 2, 5 – 15: Quel Gesù lo vediamo coronato di gloria e di onore a causa della morte che ha sofferto, perché per la grazia di Dio egli provasse la morte a vantaggio di tutti.
Vangelo Luca 19, 28 – 38: Il Signore Gesù camminava davanti a tutti salendo verso Gerusalemme.