Loading…

Rosario di Maggio

Recita del S. Rosario - ore 20.45

Terza settimana Morosolo

CHIUSURA MESE DI MAGGIO

CAMMINO serale AL SACRO MONTE con i “giovani” - venerdì 25 maggio

Programma

Festa del Corpus Domini 2018

30 e 31 maggio 2018

Programma

Pellegrinaggio Sotto il Monte e Madonna del Bosco

Presenza delle reliquie di San Giovanni XXIII (Papa Giovanni) nel suo paese natale - 6 giugno 2018

Programma

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2017-2018

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Fuori dagli schemi (Epifania del Signore)

La festa dell’Epifania ci ricorda l’incontro di Dio (in Gesù) con tutti gli uomini “fuori dagli schemi” (i magi); con chi cerca, con chi attende, con chi guarda, con chi cammina, con chi segue “una stella”. Ecco perché questa è una “festa delle genti”, piena di colori e senza confini, perché il Dio che si è “fatto uomo” é venuto per tutti … e soprattutto per chi sa di non essere “arrivato” e “cerca”.

La festa di oggi é un invito a “mettersi in cammino”: l’invito è rivolto ai “lontani”, a chi si sente “straniero”, a chi comprende la novità di un Dio che si fa “vicino” … ma anche a coloro che vivono “negli schemi” e ritengono di “seguire” il Signore, dimenticando che Egli ci sta “davanti” e ci “precede”.

A tutti gli uomini che guardano indietro, a chi si sente piccolo e inadeguato, il Signore propone di mettersi (o ri-mettersi) in “cammino” dietro a Lui, a cercare i suoi passi, a seguire i suoi sentieri.

I magi, quando lo riconobbero, provarono “una gioia grandissima”. Con questa “gioia” ripresero il “cammino”, consapevoli che l’incontro con Gesù li aveva cambiati, resi “nuovi”: con questa consapevolezza anche noi vogliamo riprendere la “sequela” del Signore, pronti a “cercare”, “attendere”, “guardare”, “camminare” … “fuori dagli schemi”.

Abbiamo bisogno di occhi nuovi per guardarci intorno, per “fare nostro” lo stile di Dio: é questo il motivo della gioia. Perché se Dio ha scelto di vivere come uno di noi, anche noi possiamo incontrarlo, e lasciarci guidare dalla “stella” … e riprendere il “cammino”.

Solennità Epifania (=manifestazione) del Signore – 5/6 gennaio 
1.a lettura Isaia 60, 1 – 6: I tuoi figli vengono da lontano.
2.a lettura Tito 2, 11 – 3, 2: E’ apparsa la grazia di Dio, che porta salvezza a tutti gli uomini.
Vangelo Matteo 2, 1 – 12: Al vedere la stella, provarono una gioia grandissima.