Loading…

Settimana Santa e Pasqua 2020

Indicazioni per vivere la Settimana Santa e la S. Pasqua insieme da casa

Clicca qui

Quaresima 2020

In questo tempo particolare, vogliamo aiutarci a custodire un clima comunitario anche se non ci si può incontrare come comunità. In allegato alcuni spunti per vivere la Quaresima. la pagina sarà aggiornata ogni sabato

Spunti

In cammino con l'amico Gesù

In questi giorni un po’ strani, senza scuola, senza attività sportive, senza la possibilità di trovarsi e stare insieme, i bambini possono vivere la Quaresima e avvicinarsi alla Pasqua attraverso alcune attività e alcune brevi letture

Insieme verso la Pasqua

Consiglio Pastorale e Consiglio Affari Economici

Composizione dei nuovi Consigli per il mandato 2019-2023

Le persone
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3

Fuori dagli schemi (Epifania del Signore)

La festa dell’Epifania ci ricorda l’incontro di Dio (in Gesù) con tutti gli uomini “fuori dagli schemi” (i magi); con chi cerca, con chi attende, con chi guarda, con chi cammina, con chi segue “una stella”. Ecco perché questa è una “festa delle genti”, piena di colori e senza confini, perché il Dio che si è “fatto uomo” é venuto per tutti … e soprattutto per chi sa di non essere “arrivato” e “cerca”.

La festa di oggi é un invito a “mettersi in cammino”: l’invito è rivolto ai “lontani”, a chi si sente “straniero”, a chi comprende la novità di un Dio che si fa “vicino” … ma anche a coloro che vivono “negli schemi” e ritengono di “seguire” il Signore, dimenticando che Egli ci sta “davanti” e ci “precede”.

A tutti gli uomini che guardano indietro, a chi si sente piccolo e inadeguato, il Signore propone di mettersi (o ri-mettersi) in “cammino” dietro a Lui, a cercare i suoi passi, a seguire i suoi sentieri.

I magi, quando lo riconobbero, provarono “una gioia grandissima”. Con questa “gioia” ripresero il “cammino”, consapevoli che l’incontro con Gesù li aveva cambiati, resi “nuovi”: con questa consapevolezza anche noi vogliamo riprendere la “sequela” del Signore, pronti a “cercare”, “attendere”, “guardare”, “camminare” … “fuori dagli schemi”.

Abbiamo bisogno di occhi nuovi per guardarci intorno, per “fare nostro” lo stile di Dio: é questo il motivo della gioia. Perché se Dio ha scelto di vivere come uno di noi, anche noi possiamo incontrarlo, e lasciarci guidare dalla “stella” … e riprendere il “cammino”.

Solennità Epifania (=manifestazione) del Signore – 5/6 gennaio 
1.a lettura Isaia 60, 1 – 6: I tuoi figli vengono da lontano.
2.a lettura Tito 2, 11 – 3, 2: E’ apparsa la grazia di Dio, che porta salvezza a tutti gli uomini.
Vangelo Matteo 2, 1 – 12: Al vedere la stella, provarono una gioia grandissima.