Loading…

Settimana Santa e Pasqua 2020

Indicazioni per vivere la Settimana Santa e la S. Pasqua insieme da casa

Clicca qui

Quaresima 2020

In questo tempo particolare, vogliamo aiutarci a custodire un clima comunitario anche se non ci si può incontrare come comunità. In allegato alcuni spunti per vivere la Quaresima. la pagina sarà aggiornata ogni sabato

Spunti

In cammino con l'amico Gesù

In questi giorni un po’ strani, senza scuola, senza attività sportive, senza la possibilità di trovarsi e stare insieme, i bambini possono vivere la Quaresima e avvicinarsi alla Pasqua attraverso alcune attività e alcune brevi letture

Insieme verso la Pasqua

Consiglio Pastorale e Consiglio Affari Economici

Composizione dei nuovi Consigli per il mandato 2019-2023

Le persone
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3

Essere “uno” (VIIª di Pasqua, dopo l’Ascensione)

L’unione fra il “cielo” e la “terra”, che si è manifestata e fatta concreta in Gesù di Nazareth é una prospettiva che ci coinvolge e che ci chiama in causa.

La Pasqua ci introduce infatti in un cammino in cui la metà è arrivare ad essere “uno” con Dio: non in virtù dei nostri sforzi o della nostre capacità, non in forza di quello che siamo e facciamo ma grazie alla “misericordia” di Dio, che va oltre gli sbagli, gli errori e le attese.

Essere “uno” è il progetto di Dio e la Pasqua ci consente di entrare nel cammino verso l’unità. Essa è il risultato e la conseguenza del “cammino”, che richiede la nostra presenza e la nostra partecipazione. Il dono che Dio ci fa, e che oggi ci conferma, è la sua presenza che sostiene il nostro cammino verso l’unità.

E il “cammino” richiede confronto, prove, intelligenza, attesa, silenzio, … tutte le nostre capacità; essere “uno” non si improvvisa, non è solo frutto di simpatia o di carattere, di predisposizione (nello stile del mondo), … ma è “relazione”.

E’ quindi bello rileggere nelle Scritture la testimonianza di Stefano, il primo martire, o le parole di Gesù ai discepoli, “prima” della passione; non vi sono scorciatoie per arrivare alla metà ed essa passa dal vivere “in pienezza” questi nostri tempi. E proprio per questo il Signore ci affida i suoi doni, a cominciare dall’Eucarestia, il “pane del camino”, per arrivare ad essere “uno” con Lui e fra noi.

Buona Pasqua!

Domenica Domenica dopo l’Ascensione – VIIª di Pasqua – 11/12 maggio 
1.a lettura Atti degli Apostoli 7, 48-57: Contemplo i cieli aperti e il figlio dell’uomo che sta alla destra di Dio.
2.a lettura Efesini 1, 17-23: Illumini gli occhi del vostro cuore per farvi comprendere a quale speranza vi ha chiamati.
Vangelo Giovanni 17, 1b e 20-26: Siano una cosa sola come noi siamo una sola cosa.