Loading…

Saluto di Don Norberto

Appuntamenti per salutare il Parrocco

Programma

Settimana di Oratorio

Al rientro dalle vacanze... prima di andare a scuola... ci troviamo una settimana all’oratorio - 2/6 settembre 2019

Volantino

Orario estivo S. Messe

da sabato 13 luglio a domenica 25 agosto 2019

Orari
  • 0
  • 1
  • 2

La “sapienza” (10ª dopo Pentecoste)

Il percorso con cui la Parola accompagna il nostro cammino pone alla nostra attenzione la “sapienza”, ciò che conta e determina le scelte che facciamo. Occorre confrontarsi su questo per comprendere che “scegliere” é sempre stabilire, per noi e per gli altri, che cosa viene prima e cosa viene dopo.

E’ allora bello scoprire, che almeno per Dio, viene prima la “giustizia”, e che “sapienza” é distinguere “il bene dal male”; ci basta questo per capire la distanza esistente, ancora oggi, fra la visione di Dio e la visione del “mondo” …

La visione del “mondo” non é, come spesso si pensa, la visione di quelli che “non credono” (anzi!); é, invece, il modo di vedere di coloro che, credenti e non credenti, non mettono al primo posto la “giustizia” e il “bene” …

Le due visioni, secondo la Scrittura, non sono conciliabili; i due orientamenti sono “alternativi” e rendono “difficile” il cambiamento. Occorre allora recuperare il valore della scelta di Salomone, di tutti coloro che scelgono la via nascosta, di quanti non chiedono “per sé”, di quanti non temono di passare per “stolti” (che é il contrario dell’essere “furbi”), di quanti sanno che “ciò che é impossibile agli uomini, é possibile a Dio”.

La visione di Dio é “alternativa” alla visione del “mondo”, parte da altri principi e segue altre “vie”; riusciremo ad esserne consapevoli, a farla nostra e a renderla concreta? Che il Signore ci conceda di conoscerla, di riconoscerci in essa e di provarci. Buona strada!

Domenica 10ª dopo Pentecoste – 27/28 luglio 
1.a lettura 1° libro dei Re 3, 5-15: Concedi al tuo servo un cuore docile, perché sappia rendere giustizia al tuo popolo e sappia distinguere il bene dal male.
2.a lettura 1ª Corinzi 3, 18-23: La sapienza di questo mondo é stoltezza davanti a Dio.
Vangelo Luca 18, 24b-30: “Quanto é difficile per quelli che possiedono ricchezze, entrare nel regno di Dio”.