Loading…

Incontro con Padre Alsabagh

Parrocchia di Masnago - 25 giugno 2018

locandina

Festa patronale di Luvinate

dal 25 giugno al 2 luglio 2018

Programma

MONTE TRE CROCI

Pellegrinaggio e S. Messa - Sabato 30 giugno - partenza ore 8.00

locandina

Siamo nati e non moriremo mai più

Spettacolo - 27 giugno 2018 - h. 21:00 - Chiesa di Luvinate

locandina

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2017-2018

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Convertirsi (Domenica che segue la memoria del martirio di Giovanni)

La parola “conversione” indica un cambiamento radicale: essa nasce dal riconoscimento di un errore grave, che, una volta riconosciuto, comporta la necessità di invertire la rotta.

“Invertire la rotta” é l’invito che la Parola di questa settimana ricorda al credente, dopo aver celebrato la memoria del martirio di Giovanni: colui che ha visto in Gesù il Salvatore, colui che ha sollecitato i suoi fratelli a “convertirsi”, ci ricorda che, anche oggi, il compito del credente é quello di “invertire la rotta” …

Accogliere la luce del risorto é infatti fare luce nelle tenebre, riconoscere le tenebre, le logiche del mondo (fondate sul denaro, sull’avere, sul potere) per aprirsi alla luce di un Dio che si rivela nella condivisione, nell’incontro, nella misericordia, nel farsi “vicino” … e ci invita a fare come Lui.

Accogliere il Signore diventa, così, “convertirsi”, “invertire la rotta”; diventa accorgersi dei mille luoghi in cui ci é richiesto di cambiare direzione, per invertire la logica del mondo: la logica che vede nell’immigrato non un uomo che chiede aiuto, ma un nemico; la logica che vede in un bambino un nuovo “cliente” da soddisfare; la logica che prevede eccezioni per tutte le regole che riguardano la collettività; la logica che ignora che ogni violenza chiama nuova violenza, anche quando é “a fin di bene”; la logica di chi pensa che il cambiamento debba iniziare dagli altri …

Quindi, di nuovo, buona strada! Con forza e coraggio, come ci testimonia Giovanni.
“Pace e bene”, come ci ricorda Francesco.

Domenica 1ª Domenica dopo il martirio di Giovanni – 31 agosto/1 settembre 
1.a lettura Isaia 30, 8-15b: “Nella conversione e nella calma sta la vostra salvezza, nell’abbandono confidente sta la vostra forza”.
2.a lettura Romani 5, 1-11: La speranza poi non delude, perché l’amore di Dio é stato riversato nei nostri cuori per mezzo dello Spirito Santo che ci é stato dato.
Vangelo Matteo 4, 12-17: “Convertitevi, perché il regno dei cieli é vicino”.