Loading…

Rosario di Maggio

Quarta settimana Morosolo - ore 20.45

Programma

Pellegrinaggio La Salette e Laus

17 e 18 giugno 2019 - iscrizioni in segreteria entro il 25 maggio

Programma

Oratorio Estivo 2019

dal 12 giugno al 12 luglio

Volantino

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2018-2019

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3

Cinema è bello!

La recente chiusura del festival del cinema di Venezia mi sollecita alcuni pensieri e alcune considerazioni. In questi anni, quasi senza volerlo, abbiamo proposto la visione di un bel numero di film che ha permesso l’incontro e il dialogo tra persone, lo scambio di emozioni e pensieri  ma anche la possibilità di conoscere un prodotto interessante che normalmente non segue il canale commerciale. Vedere un film e commentarlo (cineforum!) è una delle esperienze che ha accompagnato il mio sacerdozio, fin dai tempi di Milano, dove la sala Wagner nacque e fu ristrutturata a partire da un forte interesse riscontrato in molte persone, soprattutto giovani.  Opportunità grande quella di mettere insieme molte persone e favorire la comunicazione. Con il tempo il termine “cineforum” è diventato sinonimo di “cinerassegna”, visione di film di qualità a poco costo ma … senza la bellezza del dialogo. Talvolta la parola “cineforum” rimane legata all’idea di lunghi sproloqui fatti dal relatore con riferimenti alla cinematografia, propria degli addetti ai lavori.

Invece parlare di un film è comunicare la bellezza di una immagine, un passaggio della vicenda, un modo di usare la macchina da presa, e anche la scoperta di elementi rimasti nascosti ma che l’altro ci fa notare: tra persone appassionate, con l’aiuto di una animatore. Nel giro di quattro anni, le pellicole sono state proiettate (con tutti i permessi del  caso!) al cineforum organizzato con la comunità di Masnago, durante diverse feste patronali o durante le domeniche chiamate “della comunità”, o anche in momenti quaresimali o estivi. Facciamo scorrere (come i titoli di coda) l’elenco di film che abbiamo visto e che ci hanno permesso di dialogare: “Vuoti a rendere, Il concerto, La donna che canta, Il giardino dei limoni, Il vento fa il suo giro, Maria di Nazaret, , Uomini di Dio, Il grande silenzio, Il ragazzo con la bicicletta, Miracolo a Le Havre, Monsieur Lazhar, Il pranzo di Babette, October Baby, In un mondo migliore, Another  Year, Mar Nero, American life, Almanya la mia famiglia va in Germania, Departures, L’ospite inatteso, Io sono Lì, Una separazione, Il figlio dell’altra“.

Ci sembra così che, nonostante la crisi, il cinema possa essere ancora  una bella opportunità per aprire emozioni, comunicazione e trovare la ricchezza di pensieri spirituali nascosti tra le immagini, grazie ad autori e attori che  fanno bene il loro lavoro. Ci sembra bello che il cinema possa essere un luogo di incontro in una comunità cristiana.

don Norberto

 

Tagged under: