Loading…

La lettera del Vescovo:

a partire dalla lettera dello scorso anno traccia della lettera di quest'anno

Approfondimento

Festa di Tutti i Santi e Commemorazione dei Fedeli defunti

Orari e programma delle celebrazioni e delle funzioni

Programma

Calendario mensile

Calendario delle proposte del mese di ottobre 2018

Vai al calendario

... sulla Tua parola

Non un corso biblico ma un aiuto per proseguire la ricerca del Maestro attraverso i quattro vangeli. Giovedì ore 21.00 a Casciago Guida gli incontri don Norberto

Programma

PERCORSO FIDANZATI 2018 - 2019

PRIMO INCONTRO SABATO 13 ottobre ore 21.00 Parrocchia di Casciago

Locandina

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2018-2019

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Parlare in altre lingue (Pentecoste)

Vi sono cose che sono in grado di abbattere la separazione, la paura, la diffidenza, la distanza e farci incontrare, nell’altro, un fratello: un uomo con le stesse attese, le stesse speranze, il desiderio di amare e di essere amato. Quando questo avviene é “Pasqua”, é “Pentecoste”.

L’esperienza della fede nasce da qui, dall’incontro di Dio con la realtà dell’uomo, dalla passione di Dio per tutta l’umanità, perché sia a sua “immagine e somiglianza”. Se a Babele la lotta per il potere si manifesta nella confusione delle lingue, a Pentecoste la comunione si rivela nella comunicazione che va al di la della lingua.

Così Pentecoste é festa, festa delle genti, festa dell’incontro perché la comunione con Dio é superiore a tutte le nostre differenze e ci chiama “oltre”; a riconoscere la signoria di Dio e a ricercare ciò che ci unisce, lasciandoci alle spalle tutto ciò che é fonte di divisione.

A noi sono così affidati i doni dello Spirito, perché ne facciamo buon uso: consiglio, sapienza, fortezza, intelletto, pietà, timor di Dio (che non é “paura”!) e scienza! Sono doni che ci chiedono di essere “uomini veri”, attenti a Dio e agli uomini, capaci di “parlare in altre lingue”, capaci di fare unità, di fare comunione … perché tutto il mondo sia “a immagine del Figlio”, che ha dato la sua vita per la salvezza (=salute) dell’uomo.

Buona Pasqua, ancora una volta! e buona Pentecoste! Il regno di Dio si é fatto a noi vicino. Alleluia.

Domenica Domenica di Pentecoste – 7/8 giugno 
1.a lettura Atti degli apostoli 2, 1-11: Tutti furono colmati di Spirito Santo e cominciarono a parlare in altre lingue.
2.a lettura 1ª Corinzi 12, 1-11: A ciascuno é data una manifestazione particolare dello Spirito per il bene comune.
Vangelo Giovanni 14, 15-20: “Io pregherò il Padre ed egli vi darà un altro Paraclito perché rimanga con voi per sempre”.