Loading…

La lettera del Vescovo:

a partire dalla lettera dello scorso anno traccia della lettera di quest'anno

Approfondimento

Festa di Tutti i Santi e Commemorazione dei Fedeli defunti

Orari e programma delle celebrazioni e delle funzioni

Programma

Calendario mensile

Calendario delle proposte del mese di ottobre 2018

Vai al calendario

... sulla Tua parola

Non un corso biblico ma un aiuto per proseguire la ricerca del Maestro attraverso i quattro vangeli. Giovedì ore 21.00 a Casciago Guida gli incontri don Norberto

Programma

PERCORSO FIDANZATI 2018 - 2019

PRIMO INCONTRO SABATO 13 ottobre ore 21.00 Parrocchia di Casciago

Locandina

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2018-2019

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Prendersi cura (2ª dopo Pentecoste)

Nella Scrittura, e nella vita, vi sono parole che nella loro semplicità esprimono e rendono la realtà molto più di altre: così “prendersi cura” va ben al di là del quasi scontato “amarsi” o “volersi bene”. Esprime infatti continuità (non é il gesto di un momento), cammino (richiede condivisione), passione (é occhio sulla realtà da custodire), storia (nasce da ciò che abbiamo ricevuto e guarda al futuro), consapevolezza del proprio ruolo (so di avere una missione da portare avanti) …

La liturgia “dopo Pentecoste” ci introduce così a riscoprire il “disegno” di Dio sull’uomo e su ciascuno di noi; Dio per primo si é preso cura di noi, perché anche noi impariamo a fare come Lui e a prenderci cura gli uni degli altri.

Questo cammino, in cui il Signore ci coinvolge, richiede, innanzitutto ascolto, per imparare a metterci in sintonia; a comprendere la sua prospettiva, per farla nostra; a riconoscere i suoi passi, per farli nostri … ed essere “santi”, a sua “immagine”.

Occorre tornare a misurare la “distanza” fra ciò che diciamo e ciò che facciamo; il problema, infatti, non é comprendere se il Signore approva il nostro agire, ma se noi ci preoccupiamo di comprendere e camminare per le sue vie, se siano in sintonia col suo “disegno”.

Il cammino dopo Pentecoste ci offre l’occasione di riflettere su criteri e parole che fanno luce … e ci insegna a “prendersi cura” gli uni degli altri. Buon cammino!

Domenica 2ª domenica dopo Pentecoste – 21/22 giugno 
1.a lettura Siracide 17, 1-4, 6-11b e 12-14: Disse loro: “Guardatevi da ogni ingiustizia!” e a ciascuno ordinò di prendersi cura del prossimo.
2.a lettura Romani 1, 22-25 e 28-32: Mentre si dichiaravano sapienti, gli uomini sono diventati stolti.
Vangelo Matteo 5, 2 e 43-48: “Voi, dunque, siate perfetti (santi) come é perfetto (santo) il Padre vostro celeste”.