Loading…

Festa della famiglia nella settimana dell'Educazione

Dal 26 gennaio al 17 febbraio 2019

Programma

Pellegrinaggio a Fatima

in aereo dal 28 aprile al 01 maggio 2019

Info

Ricomincianti

E se fosse arrivato il momento per rivedere o mettere in ordine una fede nascosta o ferma ?? - DAL 10 GENNAIO 2019

Info

... sulla Tua parola

Non un corso biblico ma un aiuto per proseguire la ricerca del Maestro attraverso i quattro vangeli. Giovedì ore 21.00 a Casciago Guida gli incontri don Norberto

Programma

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2018-2019

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

A proposito di porta

Un rimando che tiene conto di un pensiero a proposito dello “spirito delle cose”.

Pensavo a come nel cuore si insinua il male, mi è venuto in mente l’immagine della porta, come quella che ho letto sul sito della tua parrocchia. Non è stato lo stesso pensiero di quello scritto: “Immaginavo una porta di quelle di una volta, dove entrano gli spifferi, dove sotto riesce ad insinuarsi del vapore, un profumo, un odore… Immaginavo dietro la porta un cuore pulito, sereno, slanciato all’amore per tutti, un cuore dove, come diceva il Cardinale Tettamanzi era seminato con semi buoni e cattivi, ma  in quel cuore prevaleva il seme buono… ricordo (è una cosa lontana) che il cardinale diceva che in tutti i cuori ci sono entrambi e semi e crescono entrambi, mi aveva colpito questo, ma disse anche che si può farli crescere in modo diverso, anche se insieme.

Bene, immaginavo questo cuore discretamente buono, lì dietro alla porta, ed ecco che cominciano ad arrivare da sotto i primi spifferi, qualcosa che non va bene, che è contro la natura di quel cuore, qualcosa di male che comincia ad avvolgerlo a farlo soffrire e impoverire. Un male che fa male e produce male… ama di meno l’esterno!

Per difesa? Per superbia? Perchè capisce di essere meno vero? Perchè è stato traumatizzato? Forse però al male non ci sono scuse, se è male è male!

Antonella