Loading…

La lettera del Vescovo:

a partire dalla lettera dello scorso anno traccia della lettera di quest'anno

Approfondimento

Festa di Tutti i Santi e Commemorazione dei Fedeli defunti

Orari e programma delle celebrazioni e delle funzioni

Programma

Calendario mensile

Calendario delle proposte del mese di ottobre 2018

Vai al calendario

... sulla Tua parola

Non un corso biblico ma un aiuto per proseguire la ricerca del Maestro attraverso i quattro vangeli. Giovedì ore 21.00 a Casciago Guida gli incontri don Norberto

Programma

PERCORSO FIDANZATI 2018 - 2019

PRIMO INCONTRO SABATO 13 ottobre ore 21.00 Parrocchia di Casciago

Locandina

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2018-2019

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Testimonianze (Prima del martirio di Giovanni, il precursore)

Il “testimone” non é semplicemente colui che “é presente” e “vede”, ma, soprattutto, quello che non si sottrae a riportare ciò che “ha visto e udito” … perché ciò che “é vero” non può essere taciuto.

Diventa facile comprendere, allora, la “testimonianza” di tutti coloro che non si sottraggono alle difficoltà e si mantengono fedeli, talora anche a costo della vita, come ci riporta oggi il libro dei Maccabei e come ci riportano alcune cronache di questi giorni.

La figura di Giovanni, di cui ricordiamo il martirio venerdì prossimo, ci conferma come la testimonianza del credente debba fare i conti anche con i conflitti; e che la vita del credente si svolge in mezzo agli uomini e non fuori della storia.

La risposta di Gesù ai farisei (“Quello che è di Cesare rendetelo a Cesare, e quello che è di Dio a Dio”) non é, infatti, un invito a “separare” ma a “distinguere”, a non ritagliarsi “aree di fuga” … dalla realtà, dalle difficoltà, dai conflitti, dalla responsabilità! come se l’essere credenti ci esonerasse dal vivere i conflitti del mondo o come se il mondo debba essere naturalmente ben disposto verso chi crede.

La figura di Giovanni (il “precursore”), la parola di Gesù, la testimonianza dei “molti che ricercavano la giustizia e il diritto” e i conflitti di questi giorni ci confermano la necessità di “abitare” la storia e “testimonìare” ciò che abbiamo “visto e udito”! E a pregare e operare, incessantemente, per la “pace”!

Domenica Domenica che precede il martirio di Giovanni, il precursore – 23/24 agosto 
1.a lettura 1° Maccabei 1, 10, 41-42 e 2, 29-38: Allora molti che ricercavano la giustizia e il diritto scesero nel deserto, per stabilirvisi con i loro figli, le loro mogli e il bestiame, perché si erano inaspriti i mali sopra di loro.
2.a lettura Efesini 6, 10-18: State saldi, dunque: attorno ai fianchi, la verità; indosso, la corazza della giustizia; i piedi, calzati e pronti a propagare il vangelo della pace.
Vangelo Marco 12, 13-17: Gesù disse loro: “Quello che è di Cesare, rendetelo a Cesare, e quello che è di Dio, a Dio”.