Loading…

La lettera del Vescovo:

a partire dalla lettera dello scorso anno traccia della lettera di quest'anno

Approfondimento

Festa di Tutti i Santi e Commemorazione dei Fedeli defunti

Orari e programma delle celebrazioni e delle funzioni

Programma

Calendario mensile

Calendario delle proposte del mese di ottobre 2018

Vai al calendario

... sulla Tua parola

Non un corso biblico ma un aiuto per proseguire la ricerca del Maestro attraverso i quattro vangeli. Giovedì ore 21.00 a Casciago Guida gli incontri don Norberto

Programma

PERCORSO FIDANZATI 2018 - 2019

PRIMO INCONTRO SABATO 13 ottobre ore 21.00 Parrocchia di Casciago

Locandina

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2018-2019

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Liberi (5ª dopo il martirio di Giovanni, il precursore)

Che la libertà sia uno dei principali doni del Risorto, sfugge spesso alla nostra comprensione: perché, nonostante tutto, preferiamo riferirci a regole e comandamenti.

Serve allora, nel rileggere la storia e i fatti della vita, riflettere sul ruolo del “cuore”, sulla relazione che abbiamo stabilito con il Signore, che non può essere vincolata al “rispetto delle regole” …

Lo sforzo richiesto al credente, infatti, non é di “rispettare le regole” … ma di entrare in “relazione” con Dio, ed assumere il suo punto di vista fino a farlo nostro: esso non risponde ai criteri del “mondo” e alla sua logica, ma al primato di Dio e alla nostra relazione con Lui. Per questo esso é libertà; per questo la logica dell’amore va oltre ogni regola …

La libertà di cui parla la Scrittura trova la sua concreta espressione proprio nell’amore; perché non é vincolata alla logica del mondo, alla logica della ricompensa, alla logica del “do ut des” … Questa libertà nasce dalla “memoria” (ricorda, non dimenticare) e si fà responsabilità e cammino verso il futuro, in cui il Signore, con il dono della vita da parte di Gesù, ci precede.

Così il cammino del credente si fa libero e leggero, pronto a seguire in ogni momento l’invito del Signore a darci un nuovo orizzonte e un nuovo modo di relazionarci, con Lui, fra noi e con gli altri.

Domenica Quinta domenica dopo il martirio di Giovanni, il precursore – 27/28 settembre 
1.a lettura Deuteronomio 6, 4-12: Guardati dal dimenticare JHWH, che ti ha fatto uscire dalla terra d’Egitto, dalla casa degli schiavi.
2.a lettura Galati 5, 1-14: Cristo ci liberò per la libertà! State dunque saldi e non lasciatevi imporre di nuovo il giogo della schiavitù.
Vangelo Matteo 22, 34-40: Amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente. Questo è il maggiore e primo comandamento.