Loading…

Rosario di Maggio

Quarta settimana Morosolo - ore 20.45

Programma

Pellegrinaggio La Salette e Laus

17 e 18 giugno 2019 - iscrizioni in segreteria entro il 25 maggio

Programma

Oratorio Estivo 2019

dal 12 giugno al 12 luglio

Volantino

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2018-2019

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3

Lo spirito delle cose

COME LE SPUGNE
Siamo destinate ad usi diversi ma, tutte assorbiamo, anche se non in egual misura: a volte ci inzuppano talmente d’acqua che poi sono costretti a strizzarci, altrimenti goccioliamo. Siamo spugne, l’acqua ci ravviva, ci rende rigogliose, senza di lei ci rinsecchiamo sino a sbriciolarci. Anche noi siamo spugne che si nutrono della Parola, unico vero nutrimento: in silenzio, piano piano, forse non ce ne accorgiamo nemmeno, fin quando, inspiegabilmente, ci rendiamo conto che non possiamo più farne a meno. Diventa come un “ossessione”, una bellissima “ossessione”: è così che, parola dopo parola, goccia dopo goccia, ci nutriamo.

Le cose belle e vere non fanno rumore, … è nel silenzio che si sente lo Spirito, solo nel silenzio!!

I pensieri e i sentimenti mossi e ispirati dallo Spirito Santo si presentano al cuore umano così come il padrone entra nella sua casa, senza bussare, senza forzare la porta, ma semplicemente aprendo ed entrando, perché è a casa sua. Come una goccia cade sulla spugna ed è silenziosamente assorbita senza rimbalzare né fare rumore, così i movimenti dei pensieri e dei sentimenti mossi dallo Spirito Santo si presentano al cuore umano, anzi sgorgano dal cuore, al modo di un fiume carsico, semplicemente appare.

Alessandra