Loading…

La lettera del Vescovo:

a partire dalla lettera dello scorso anno traccia della lettera di quest'anno

Approfondimento

... sulla Tua parola

Non un corso biblico ma un aiuto per proseguire la ricerca del Maestro attraverso i quattro vangeli. Giovedì ore 21.00 a Casciago Guida gli incontri don Norberto

Programma

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2018-2019

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2

Nelle faccende di chiesa

lenteE’ iniziato il mese di maggio, mese del Rosario. Ho ereditato questa preghiera dalla mia cara nonna, lo recitava tutti i giorni seduta sul divano. Ci troviamo nei cortili delle nostre parrocchie, incontriamo tanta gente che magari non frequenta con noi la Messa domenicale, preghiamo per tutti, vicini e lontani. Le famiglie ci accolgono con gioia e affidiamo insieme a Maria le nostre sofferenze, le nostre richieste e anche le nostre gioie. La preghiera del Rosario, ci dice il Papa, è una via concreta per vivere con Gesù, per rimanere con Lui e la Madre sua in serena compagnia e amicizia.

Il Cardinal Scola ha recitato il rosario questa settimana in un popoloso edificio del decanato di San Siro con un elevatissimo numero di immigrati. Qui le nuove generazioni, grazie alla comune fede, riescono subito a stare insieme. Ognuno, pur considerando le tante diverse presenze, concorre al bene di tutta la comunità. Li ha invitati a “…pregare anche in casa, ogni giorno, magari solo qualche decina del Rosario, affidando alla Madonna i più fragili, le famiglie ferite, i più poveri, i più soli, i carcerati. Così la nostra giornata scorrerà con letizia maggiore…”.

Stefania