Loading…

Settimana Santa e Pasqua 2020

Indicazioni per vivere la Settimana Santa e la S. Pasqua insieme da casa

Clicca qui

Quaresima 2020

In questo tempo particolare, vogliamo aiutarci a custodire un clima comunitario anche se non ci si può incontrare come comunità. In allegato alcuni spunti per vivere la Quaresima. la pagina sarà aggiornata ogni sabato

Spunti

In cammino con l'amico Gesù

In questi giorni un po’ strani, senza scuola, senza attività sportive, senza la possibilità di trovarsi e stare insieme, i bambini possono vivere la Quaresima e avvicinarsi alla Pasqua attraverso alcune attività e alcune brevi letture

Insieme verso la Pasqua

Consiglio Pastorale e Consiglio Affari Economici

Composizione dei nuovi Consigli per il mandato 2019-2023

Le persone
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3

Non essere del mondo (dopo l’Ascensione, 7ª di Pasqua)

“Non essere del mondo” è la caratteristica richiesta, da Gesù, ai credenti. Essa è sempre stata vista come “una rinuncia” ma in realtà essa si propone come “una alternativa”.

Siamo talmente permeati dalla logica del mondo al punto da non ritenere possibile cambiare o discostarsi dalle consuetudini, dalle “regole” dell’economia, della crescita, del successo, della salute … Eppure il Signore Gesù ci insegna che si possono percorrere anche altre strade, essere “alternativi” … ed essere felici (=beati, nel linguaggio delle Scritture).

Perchè l’illusione su cui si regge la logica del mondo è che non vi sia spazio per chi vuole essere felice e non si riconosce in questa logica; ma questa, come tutte le illusioni, non coincide con la realtà. Così la strada “alternativa”, percorsa da Gesù, non solo è “alternativa” ma la sola che conduce alla “comunione” con Dio e i fratelli!

Così, oggi, la comunità cristiana, accogliendo attorno alla “tavola eucaristica” i nostri figli, vuole testimoniare a loro e a tutti che si può vivere “nel mondo” senza “essere del mondo”!

Così, l’ascensione del Signore, mentre ci ricorda la nostra “méta”, ci conferma nel cammino intrapreso: Egli ci sta davanti non come colui che ci dice “cosa fare”, ma come colui che ci libera dalla logica del mondo e ci insegna ad essere “a sua immagine”.

Buona Pasqua.

Domenica Domenica dopo l’Ascensione di Gesù – 7ª di Pasqua – 16/17 maggio
1.a lettura Atti degli apostoli 1, 15-26: “Tu, Signore, che conosci il cuore di tutti, mostra quale di di questi due tu hai scelto per prendere il posto in questo ministero e apostolato”.
2.a lettura 1ª Timòteo 3, 14-16: Egli fu manifestato in carne umana e riconosciuto giusto nello Spirito, fu visto dagli angeli e annunciato fra le genti, fu creduto nel mondo ed elevato nella gloria.
Vangelo Giovanni 17, 11-19: “Essi non sono del mondo, come io non sono del mondo”.