Loading…

Iniziamo... insieme!

Anno oratoriano 2018-2019 - Festa della Comunità dal 27 al 30 settembre 2018

Programma

PERCORSO FIDANZATI 2018 - 2019

PRIMO INCONTRO SABATO 13 ottobre ore 21.00 Parrocchia di Casciago

Locandina
  • 0
  • 1

Lo spirito delle cose

libro1C’E’ LIBRO E LIBRO
Chi ama leggere sa quanto sia bello aggirarsi in una libreria, e perdersi tra gli scaffali: la scelta del libro da leggere è del tutto personale ed è influenzata da diversi fattori, a volte capita che un libro ci cada stranamente tra le mani o che veniamo attratti semplicemente dalla copertina. E poi, ne esiste uno, Unico, il Libro … è così che è nato. “Il Signore di tutte le cose diede ai suoi apostoli il potere di annunciare il vangelo e attraverso di loro noi abbiamo conosciuto la verità. Quel vangelo essi lo predicarono, poi per la volontà di Dio ce lo trasmisero in alcune scritture perché fosse fondamento e colonna della nostra fede. Andarono fino alle estremità della terra a predicare il vangelo dei beni che ci vengono da Dio e ad annunciare agli uomini la pace celeste: essi avevano tutti insieme e ciascuno singolarmente il vangelo di Dio”, pubblicarono, “Una forma scritta del vangelo secondo Matteo/Marco/Luca/Giovanni”, uniti tra loro a formare, “un vangelo quadriforme, sostenuto da un unico Spirito”. (Ireneo di Lione)

E’ la Parola di Dio, fermata su fogli rilegati tra loro e racchiusi da una copertina, sono parole vive che volano via appena il Libro si apre, è lo Spirito di Dio che vola dove vuole … “chi ascolta la mia parola e crede a colui che mi ha mandato, ha la vita eterna e non va incontro al giudizio, ma è passato dalla morte alla vita”.

Fratelli, io non mi vergogno del Vangelo, perché è potenza di Dio per la salvezza di chiunque crede … “Il giusto per fede vivrà” (1 Rm 16-17).

Il Vangelo è la voce di Dio che ci parla, è il dialogo con il Padre, è il senso della nostra vita, è l’unica ancora che abbiamo, il bello è che nessuna “copertina”, nemmeno la più bella, potrà imbrigliare. “Noi abbiamo questo tesoro in vasi di creta, perché appaia che la sua straordinaria potenza viene da Dio e non da noi” (2Cor 4,7).

Alessandra