Loading…

Iniziamo... insieme!

Anno oratoriano 2018-2019 - Festa della Comunità dal 27 al 30 settembre 2018

Programma

Proiezione film: Maria Maddalena

Giovedì 27 settembre 2018 ore 21.00 - Oratorio di Casciago

Locandina

PERCORSO FIDANZATI 2018 - 2019

PRIMO INCONTRO SABATO 13 ottobre ore 21.00 Parrocchia di Casciago

Locandina
  • 0
  • 1
  • 2

Nelle faccende di chiesa

lenteSabato 13 giugno con tutta la comunità, con la mia famiglia, ho partecipato per la prima volta ad una ordinazione sacerdotale in Duomo. Migliaia di fedeli presenti, tantissimi i giovani, tra i nuovi sacerdoti il nostro Don Giuseppe, emozionatissimo, non meno di lui il nostro Don Norberto. Il Cardinal Scola ha invitato i nuovi sacerdoti alla comunione, a vivere la chiamata del Signore “insieme” e mai come singoli, perché solo così è possibile annunciare Cristo alle genti. “…L’origine della missione può essere solo la gratitudine. Ha richiamato anche il loro motto “Tutto possiamo sperare nella sua misericordia”. L’essenza della loro missione è una comunione con Dio che genera comunione effettiva tra i fratelli. Con la libertà e la misericordia del cuore che solo il Signore dona, si può andare oltre con un annuncio a 360 gradi. Solo in comunione preti, religiosi e laici, potranno costruire una solida rete di rapporti aperta alla libertà di tutti.

Deve crescere nella nostra chiesa ambrosiana una diversa disposizione pratica del cuore, della mente, priva di pregiudizi, chiusure nel rapporto tra comunità pastorali, parrocchie, decanati. Bisogna che l’unità nella pluriformità sia cercata in maniera appassionata….” Ho ripercorso con la mente questi diciannove anni di comunità pastorale, la frase che spesso Don Natale ci ripeteva “la distinzione nell’unità”, le diverse parrocchie nella comunità, tanta fatica iniziale, ma quante gioie ora, quante relazioni d’amore!

Domenica nella comunità di Malnate grande festa con Don Giuseppe sempre più emozionato, la sua prima messa, lui sempre molto solare nonostante la giornata di pioggia, molto schietto. Una bellissima cerimonia, con un coro giovane, una comunità molto accogliente. Don Giuseppe ha avuto parole di ringraziamento per tutti, ha ringraziato il Signore sia per la comunità di Malnate sia per la nostra comunità. Buon cammino Don Giuseppe nella nostra comunità!!!

La catechesi del Papa di questa settimana parla della morte. “…La morte è un’esperienza che riguarda tutte le famiglie, fa parte della vita, ma quando tocca gli affetti familiari, non riesce mai ad apparirci naturale. In alcuni casi la morte è come un buco nero che si apre nella vita delle famiglie e a cui non sappiamo dare alcuna spiegazione, a volte si giunge persino a dare la colpa a Dio. Tanta gente si arrabbia con Dio, ma questa rabbia è un po’ quello che viene dal cuore del dolore grande. La perdita di un figlio o di una figlia, del papà o della mamma, è un grande dolore.

Nel popolo di Dio, con la grazia della sua compassione donata in Gesù, tante famiglie dimostrano con i fatti che la morte non ha l’ultima parola: questo è un vero atto di fede. Tutte le volte che la famiglia nel lutto trova la forza di custodire la fede e l’amore che ci uniscono  a coloro che amiamo, essa impedisce già ora, alla morte, di prendersi tutto.

I nostri cari non scompaiono nel buio del nulla, la speranza ci assicura che essi sono nelle mani buone e forti di Dio. L’amore è più forte della morte. Per questo la strada è far crescere l’amore, renderlo più solido, e l’amore ci custodirà fino al giorno in cui ogni lacrima sarà asciugata….”. Ho provato solo una volta un grandissimo dolore per la morte di due persone a me molto vicine, con cui sono cresciuta e che ancora ora non smetterò mai di ringraziare, anche sulla tomba del cimitero vado a parlargli e a confidarmi tuttora, dopo tanti anni. Li sento vicini, mi aiutano e tramite loro mi sento veramente rivestita dalla Grazia.

Stefania