Loading…

Avvento 2018

Proposte per l'Avvento 2018

Programma

... sulla Tua parola

Non un corso biblico ma un aiuto per proseguire la ricerca del Maestro attraverso i quattro vangeli. Giovedì ore 21.00 a Casciago Guida gli incontri don Norberto

Programma

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2018-2019

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2

Nelle faccende di chiesa

lenteE’ in piena attività l’oratorio estivo, i nostri figli sono lì a giocare, ad aiutare e anche a pregare. Partono da casa il mattino e tornano la sera, sporchi ma felici. Tantissime persone nel silenzio e dietro le quinte lavorano per rendere sempre più accogliente e bella questa esperienza. Il Cardinal Scola definisce l’oratorio “uno strumento educativo di primissima forza in cui i laici devono collaborare sapendo che la formazione oratoriana è un prolungamento della famiglia”.Papa Francesco durante la Santa Messa dei Santi Pietro e Paolo si è soffermato sulla preghiera e sulla testimonianza. “Nessuna comunità può andare avanti senza il sostegno della preghiera perseverante! Nella preghiera il credente esprime la sua fede, la sua fiducia e Dio esprime la sua vicinanza. Una chiesa o un cristiano senza testimonianza è sterile, un morto che pensa di essere vivo, un albero secco che non dà frutto, un pozzo arido che non dà acqua. La testimonianza più efficace e più autentica è quella di non contraddire, con il comportamento e con la vita, quanto si predica con la Parola e quanto si insegna agli altri”.

Il Papa emerito è in vacanza a Castel Gandolfo, Papa Francesco riprenderà le udienze del mercoledì ad agosto e le messe a Santa Marta torneranno a settembre. Chissà…magari un giorno anche noi mamme anonime saremo là….

Il Card. Scola ha tenuto a Expo un incontro di presentazione dell’enciclica “Laudato sì”,  “il Papa ci fa capire che la vita umana non raggiunge il suo scopo se ognuno di noi non è capace di un rapporto equilibrato con se stesso, con gli altri, con il creato, con Dio, il Papa chiama ad una conversione ecologica per giocarci personalmente e comunitariamente in essa. Dobbiamo darci delle regole, trovando la forza di fare il bene, perché l’uomo deve giocarsi con tutti i fattori dell’esperienza. Il Papa entra con delicatezza in temi aperti. Convincere con la testimonianza di stili di vita assunti in maniera integrale e capaci di toccare l’essenza della persona.” Ho acquistato l’enciclica, ho letto per ora solo il primo capitolo, forse un po’ tecnico scientifico “Quello che sta accadendo nella nostra casa” comune. Il Papa scrive che oltre a tutti i problemi ambientali, ci sono problemi anche di relazioni. “Le relazioni reali con gli altri tendono ad essere sostituite da un tipo di comunicazione mediata da internet, che a volte ci impedisce di prendere contatto con le emozioni, l’angoscia, il tremore, la gioia dell’altro.”

Penso ai nostri figli, che comunicano con noi tramite messaggi whatsapp…. Ne parleremo anche a loro durante l’estate.

Stefania