Loading…

Consiglio Pastorale e Consiglio Affari Economici

Composizione dei nuovi Consigli per il mandato 2019-2023

Le persone
  • 0

Il progetto: scegliere secondo il Signore (8ª dopo Pentecoste)

Non c’è dubbio che la vita è fatta anche di scelte: ma non sempre sono quelle “grandi” a dire chi siamo e a svelare ciò che crediamo.

Perchè anche le scelte fanno parte di un cammino e di una relazione, rivelano il percorso seguito, indicano la destinazione verso cui ci muoviamo, dicono del nostro tentativo di conciliare realtà e desiderio.Così a volte prendiamo le distanze dal percorso dei “padri” e a volte recuperiamo percorsi smarriti; talora intravediamo nuovi sentieri, altre volte ci confondiamo e ci smarriamo.

Diventa allora importante il criterio che Gesù consegna a Giacomo, a Giovanni e a tutti i discepoli: “chi vuole diventare grande fra voi sarà vostro servitore”. Si, è il criterio del “servizio” che ci aiuta a scegliere secondo il Signore.

Ogni “servizio”, infatti, parte da tre elementi: la conoscenza della realtà, la conoscenza dei bisogni e la conoscenza di sè. Quando manca uno di questi presupposti diventa difficile scegliere secondo il Signore … ed anche a questo ci rimandano le letture odierne, per discernere e riflettere su cosa guida le nostre decisioni, piccole e grandi.

Domenica 8ª domenica dopo Pentecoste – 18/19 luglio
1.a lettura Giudici 2, 6-17: Abbandonarono ben presto la via seguita dai loro padri, i quali avevano obbedito ai comandi del Signore: essi non fecero così.
2.a lettura 1ª Tessalonicesi 2, 1-2 e 4-12: Come Dio ci ha trovati degni di affidarci il Vangelo, così noi lo annunciamo, non cercando di piacere agli uomini, ma a Dio che prova i nostri cuori.
Vangelo Marco 10, 35-45: Tra voi però non è così: ma chi vuole diventare grande tra voi sarà vostro servitore, e chi vuole essere il primo tra voi sarà schiavo di tutti.