Loading…

Festa della famiglia nella settimana dell'Educazione

Dal 26 gennaio al 17 febbraio 2019

Programma

Pellegrinaggio a Fatima

in aereo dal 28 aprile al 01 maggio 2019

Info

Ricomincianti

E se fosse arrivato il momento per rivedere o mettere in ordine una fede nascosta o ferma ?? - DAL 10 GENNAIO 2019

Info

... sulla Tua parola

Non un corso biblico ma un aiuto per proseguire la ricerca del Maestro attraverso i quattro vangeli. Giovedì ore 21.00 a Casciago Guida gli incontri don Norberto

Programma

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2018-2019

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Nelle faccende di chiesa

lenteDurante le vacanze ho partecipato a tre celebrazioni eucaristiche di rito romano che mi hanno fatto apprezzare i vecchi canti che da tempo non facciamo più. Ormai li ricordo a memoria e non avendo libretti dei canti mi sentivo in comunione con gli altri. La chiesa era distante circa due chilometri e per vari motivi partecipavo alla Santa Messa delle sette del mattino. Una messa partecipata da tantissime donne anziane che leggevano, cantavano, intonavano e facevano le chierichette. Rito romano o rito ambrosiano, in qualsiasi chiesa si celebri, la messa domenicale crea sempre comunione.

corpusdominiDurante il viaggio di ritorno a casa ho fatto una tappa a Bologna e animata dall’entusiasmo spirituale che il nostro battistero mi crea, ho visitato la parrocchia del Corpus Domini. Le tre pareti absidali del presbiterio della moderna chiesa sono completamente rivestite da una importante opera in tre fasi realizzata tra il 2009 e il 2013 da Padre Rupnik e dai suoi artisti del Centro Aletti. Le scene rappresentano la crocifissione con Maria e l’apostolo Giovanni sotto la croce, Abramo e il sacrificio di Isacco, l’offerta di Melchisedek, i discepoli di Emmaus, il naufragio di San Paolo, la Gloria del Paradiso. Abbiamo incontrato il diacono, un po’ di corsa, ma due parole le abbiamo scambiate. Incredibile la bellezza di queste opere e soprattutto la gioia che si gusta nell’ammirarle. Invito tutti a partecipare al 7 settembre al pellegrinaggio che Don Norberto sta organizzando a Bologna.

L’omelia di questa settimana di Papa Francesco mi ha fatto pensare a tantissimi mendicanti incontrati a Bologna. Molti senza lavoro. Dice il Papa “…il lavoro è necessario per mantenere la famiglia, per crescere i figli, per assicurare ai propri cari una vita dignitosa…il lavoro, a partire da quello casalingo, ha cura anche del bene comune. La famiglia educa al lavoro con l’esempio dei genitori. Preghiera e lavoro possono e devono stare insieme in armonia, la mancanza di lavoro danneggia anche lo spirito, come la mancanza di preghiera danneggia anche l’attività pratica…dobbiamo pregare perché non manchi il lavoro in una famiglia…”.

Stefania