Ri-nascere (3ª dopo il martirio di Giovanni)
Loading…

Festa dell'Assunta 2018

dal 11 al 17 agosto 2018

Programma

Gita pellegrinaggio a Oropa

Venerdì 17 agosto 2018

Info

Orario estivo S. Messe

Orario estivo S. Messe festive da domenica 21 luglio 2018

Info

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2017-2018

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3

Ri-nascere (3ª dopo il martirio di Giovanni)

Il percorso che Gesù offre a Nicodemo (“nascere dall’alto”) rivela a tutti la novità che è richiesta ad ogni credente: “vita nuova” e cambiamento, determinato dall’incontro personale con Lui.

Se non si parte da qui, dalla “nascita” ad un nuovo modo di vedere e di vivere, diventa difficile comprendere lo sguardo di Dio sull’uomo e sul mondo. Perchè non ci è richiesto, come spesso si pensa, di “conciliare”. di “mettere insieme”, di stare un po’ di quà e un po di là, ma di “nascere” … “da capo”!

Occorre riconoscere la “signoria” del punto di vista di Dio: è solo partendo da qui che inizia il cammino del credente. Perché è il cammino con Lui che diventa, per noi, vita nuova, ricerca di comunione, incontro e riconoscimento del volto di Dio.

Spesso, anche i credenti, ritengono il Signore “troppo esigente” … ma la sola condizione richiesta è proprio quella di partire da Lui, di “nascere” di nuovo: non tutto ci sarà chiaro, comprensibile, facile … ma sarà comunque “vero” e “giusto”, fonte di “vita”. E’ questo il senso e il significato del “battesimo” cristiano: occorre lasciarci alle spalle il nostro modo di vedere e risolvere le cose per “nascere” alla vita “secondo Dio”!

Domenica 3ª domenica dopo il martirio di Giovanni – 12/13 settembre
1.a lettura Isaia 32, 15-20: In noi sarà infuso uno spirito dall’alto; allora il deserto diventerà un giardino.
2.a lettura Romani 5, 5b-11: Ora che siamo riconciliati, saremo salvati mediante la sua vita.
Vangelo Giovanni 3, 1-13: “Se uno non nasce da acqua e Spirito, non può entrare nel regno di Dio”.