Loading…

Settimana Santa e Pasqua 2020

Indicazioni per vivere la Settimana Santa e la S. Pasqua insieme da casa

Clicca qui

Quaresima 2020

In questo tempo particolare, vogliamo aiutarci a custodire un clima comunitario anche se non ci si può incontrare come comunità. In allegato alcuni spunti per vivere la Quaresima. la pagina sarà aggiornata ogni sabato

Spunti

In cammino con l'amico Gesù

In questi giorni un po’ strani, senza scuola, senza attività sportive, senza la possibilità di trovarsi e stare insieme, i bambini possono vivere la Quaresima e avvicinarsi alla Pasqua attraverso alcune attività e alcune brevi letture

Insieme verso la Pasqua

Consiglio Pastorale e Consiglio Affari Economici

Composizione dei nuovi Consigli per il mandato 2019-2023

Le persone
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3

Gesù è la porta (Epifania del Signore)

Il gesto che compiono i “magi” (che non sono “re”, come spesso si sente dire, ma solo “magi”) ci ricorda il gesto di passare per la “porta”, a cui ci ha invitato il papa in questo “santo” anno: riconoscere che Gesù è la “porta”, la “via” che conduce alla salvezza.

I segni di oro, incenso e mirra ci ricordano certamente che Gesù è re, sacerdote e uomo mortale; ma esprimono, soprattutto, che Egli è il riferimento e la porta di tutti coloro che confidano in “tempi nuovi” e scrutano i segni all’intorno (la “stella” vista e seguita dai magi).

Questa grande festa, che diventa manifestazione a tutti gli uomini della presenza di Dio “in mezzo a noi”, si fa così “porta aperta a tutti”, via che conduce al Padre; è bello osservare che le difficoltà non mancano ma la “guida” dei magi riesce ad arrivare a Betlemme, dove “re” e “capi” decidono di non andare … Si, la via tracciata dal Signore, ci chiede di riconoscere in Gesù il “figlio di Dio”, fatto uomo, “re” e “sacerdote” … “porta” che ci introduce alla relazione con Dio.

Per questo occorrono i “magi”; per questo occorre essere “saggi”: perché passare per Gesù fa di noi uomini “nuovi” e, non a caso, “figli di Dio”!

Buona Epifania! E buona Pasqua! Perché la porta che il Signore apre nella storia ci mostra già, sullo sfondo (come ci ricorda la liturgia odierna), il “passaggio” che introduce alla vita i credenti!

 

Solennità Epifania del Signore Gesù – 5/6 gennaio 2016
1.a lettura Isaia 60, 1-6: Alza gli occhi intorno e guarda: tutti costoro si sono radunati, vengono a te.
2.a lettura Tito 2, 11 – 3, 2: E’ apparsa la grazia di Dio, che porta salvezza a tutti gli uomini e ci insegna a rinnegare l’empietà e i desideri mondani e a vivere in questo mondo con sobrietà, con giustizia e con pietà.
Vangelo Matteo 2, 1-12: Alcuni magi vennero da oriente a Gerusalemme e dicevano: “Dov’è colui che è nato, il re dei Giudei? Abbiamo visto spuntare la sua stella e siamo venuti ad adorarlo”.