Loading…

Rosario di Maggio

Recita del S. Rosario - ore 20.45

Terza settimana Morosolo

CHIUSURA MESE DI MAGGIO

CAMMINO serale AL SACRO MONTE con i “giovani” - venerdì 25 maggio

Programma

Festa del Corpus Domini 2018

30 e 31 maggio 2018

Programma

Pellegrinaggio Sotto il Monte e Madonna del Bosco

Presenza delle reliquie di San Giovanni XXIII (Papa Giovanni) nel suo paese natale - 6 giugno 2018

Programma

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2017-2018

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

La vita nuova (Ingresso nel tempo di quaresima)

La “vita nuova” in cui sono introdotti coloro che ricevono il Battesimo, inizia sempre con una “rinuncia” … perché occorre sempre “lasciare”, per “partire” …

Non stupisce, allora, che anche Gesù abbia iniziato il suo ministero con una rinuncia, espressa attraverso il suo “no” al denaro, al potere e alla gloria. Le consuetudini “del mondo”, infatti, impongono regole per soddisfare la sete di denaro, di potere e di gloria da cui il “figlio dell’uomo” prende le distanze fin dall’inizio.

E’ questa rinuncia che manifesta con chiarezza la libertà di Gesù e il suo non avere secondi fini, se non quello di testimoniarci l’amore misericordioso del Padre. E’ questa rinuncia che fonda la “vita nuova”, che annuncia la possibilità di vivere non solo “per sé” e fare della propria vita “un dono”.

Per questo la Chiesa, che entra nel tempo santo della quaresima (dei quaranta giorni che ci separano dalla Veglia di Pasqua), si affida al Signore e si prepara a riprendere il “retto cammino” della “sequela” di Gesù: perché la “vita nuova” in cui siamo stati introdotti con il Battesimo, ha sempre bisogno di essere rinnovata e riconfermata.

Buon cammino!

Domenica Domenica all’inizio di quaresima – 13/14 febbraio
1.a lettura Gioele 2, 12b-18: Il Signore si mostra geloso per la sua terra e si muove a compassione del suo popolo.
2.a lettura 1.a Corinzi 9, 24-27: Io dunque corro, ma non come chi è senza mèta.
Vangelo Matteo 4, 1-11: Il Signore Gesù fu condotto dallo Spirito nel deserto, per essere tentato dal diavolo.