Loading…

Avvento 2019

Proposte e spunti di riflessione per l'Avvento 2019 aggiornati ogni settimana

Scarica qui

Natale 2019

Orari delle celebrazioni e delle confessioni

Info

Consiglio Pastorale e Consiglio Affari Economici

Composizione dei nuovi Consigli per il mandato 2019-2023

Le persone
  • 0
  • 1
  • 2

Programmi con Rupnik

puntina1Appena si viene a conoscenza di un articolo o di una trasmissione dove è presente padre Rupnik, ricevo diversi messaggi per avvisare il sottoscritto che… “guarda che c’è Rupnik in televisione”… Sorrido di questa simpatica situazione perchè per molti il nome del gesuita è abbinata… al mio nome,  grazie all’opera realizzata lo scorso anno nella nostra comunità pastorale. Il collegamento, come ho già avuto modo di dire, è avvenuto tempo fa ma l’abbinare il  mio nome al suo… suona strano!  Sabato 14 maggio e domenica 15 maggio, su  TV 2000, sono state trasmesse due interessanti puntate di un programma che prevede quattro argomenti. I temi delle trasmissioni andate in onda sono: l’alleanza e il corpo. Bello vedere e ascoltare padre Marko che parla di questi argomenti  aiutato dalle pietre e dai mosaici di due cappelle fatte dagli artisti del Centro Aletti che dirige.

Segnalo, per la cronaca, i due video (Speciale #SOUL – “L’arte della Misericordia” con Padre Rupnik …;  Speciale #SOUL – “L’arte della Misericordia” con Padre Rupnik …), avvisando che ci saranno altre due puntate, sabato 21 e domenica 22 maggio. Vale la penna inoltre, per chi non avesse avuto modo di vederlo, riprendere il video in cui si vede padre Rupnik parlare, lo scorso  febbraio, alla curia romana, con il Papa presente, nel corso del loro giubileo (Meditazione p Rupnik 2016 02 22 – YouTube).

Sono parole e pensieri che mi sono familiari, grazie a tutte le occasioni in cui ho potuto riflettere e studiare a partire dalle sue conferenze o dalle sue lezioni.  Capita però di ascoltare nuovi approfondimenti sulla Parola di Dio che rendono il testo sacro “facile e comprensibile”, aderente alla vita di ogni giorno. Il nostro amico gesuita, con la sua fede, con la sua ricchezza umana e la sua competenza, favorisce la conoscenza di autori russi o dei padri della Chiesa, orientali o occidentali, vissuti nei primi secoli del cristianesimo.

L’abbondanza della Parola e della Tradizione della Chiesa, mi fa cogliere la novità della Pasqua, argomento ovvio ma non sempre colto della sua originalità. Fa piacere poi ritrovare, nella vita di diverse persone, il movimento di quell’amore divino che cambia e trasforma, che fa uscire da paure, dal male e da quella morte interiore che anticipa quello che accadrà nel futuro. E così si respira in modo spirituale, allargando di molto gli orizzonti: conoscere più o meno un artista diventa secondario.

don Norberto