Loading…

La lettera del Vescovo:

a partire dalla lettera dello scorso anno traccia della lettera di quest'anno

Approfondimento

Festa di Tutti i Santi e Commemorazione dei Fedeli defunti

Orari e programma delle celebrazioni e delle funzioni

Programma

Calendario mensile

Calendario delle proposte del mese di ottobre 2018

Vai al calendario

... sulla Tua parola

Non un corso biblico ma un aiuto per proseguire la ricerca del Maestro attraverso i quattro vangeli. Giovedì ore 21.00 a Casciago Guida gli incontri don Norberto

Programma

PERCORSO FIDANZATI 2018 - 2019

PRIMO INCONTRO SABATO 13 ottobre ore 21.00 Parrocchia di Casciago

Locandina

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2018-2019

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Altri pensieri svitati

viteContinuiamo a offrire “pensieri” sullo stile della precedente puntata
4.    Ancora grazie … grazie per quell’amore di Padre che non ti stanchi mai di donarci, di rendere visibile attraverso modi e gesti inaspettati, imprevedibili ma così concreti da provare sempre lo stupore di fronte al tuo continuo manifestarsi! Eh già, la vita che ci hai donato è attraversata da prove più o meno grandi, da sofferenza, dal male che continuamente ci tenta e ci mette alla prova… ma quella vita divina che scorre in noi, che rinnovi con il tuo amore misericordioso, che ci fa essere “nel mondo ma non del mondo“, ci permette di continuare a portare la testimonianza della tua presenza forte anche a chi ci dice che non ci sei, che tutto è inutile, che tutto ciò che si fa va perso, ma no!!! Sono qui a dire ancora che tutto ciò che viene fatto nel tuo nome rimane, si moltiplica a piene mani e porta frutto sempre e comunque!!

5.    Preghiera … presenza viva, relazione d’amore con te, o Padre, che sei li ad aspettarci a braccia aperte. Preghiera che trasforma la vita proprio perché si fa legame, intesa, ringraziamento, supplica, lode, ascolto, vita quotidiana. Presenza: nel silenzio respirare te, grande e immenso, in quell’amore che ti avvolge, ti parla, ti consola, ti incoraggia, ti guida per le strade del mondo.

6.    Dalle tue mani Padre, amore donato. Con le tue mani hai plasmato l’uomo a tua immagine e somiglianza, con le tue mani l’hai benedetto perché portasse frutto, l’hai accompagnato per le strade dell’universo perché potesse testimoniarti … dalle mani inchiodate di tuo figlio è continuato a sgorgare quell’amore che solo in te ha la sorgente e il compimento, quell’amore fatto pane spezzato, donato per la vita perché ogni giorno potessimo avere il “pane quotidiano” per adempiere alla tua volontà.

7.      Ascensione … Pentecoste … Trinità … Corpus Domini … Padre … il figlio torna a te, Padre, perché è sempre e solo un grande relazione d’amore fra tre elementi fondamentali e indissolubili, Padre Figlio e Spirito Santo, ma tutto a partire dall’amore infinito del Padre … allora scoprire questo essere parte viva di un’immensa relazione d’amore è semplicemente straordinariamente “riempitivo”… e ancora lacrime di presenza, di lode, di ringraziamento per la vita di ogni giorno nel nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo. Essere in Dio è vivere quella vita divina donata che ci scorre dentro e ci fa riscoprire in ogni istante la bellezza di essere figli del Padre potendolo chiamare liberamente Abbà, Padre.

Una sorella