Loading…

... sulla Tua parola - dal 7 febbraio

Non un corso biblico ma un aiuto per proseguire la ricerca del Maestro attraverso i quattro vangeli. Giovedì ore 21.00 a Casciago Guida gli incontri don Norberto

Programma

"La Santità in Zelia e Luigi Martin": se parlassero oggi alle coppie?

Domenica 17 febbraio chiesa santa Teresa (Bustecche) ore 15.00

Locandina

LA “FEDE” DI GESU’: GESU’ AVEVA LA FEDE, ERA UN CREDENTE COME NOI?

Incontro con don Luca Castiglioni - Domenica 24 febbraio ore 16.00 oratorio di Barasso

Info

Liturgia preparata - Tempo dopo Epifania

Ciclo di sei incontri a partire da martedì 29 gennaio alle ore 21.00

Info qui

Pellegrinaggio a Fatima

in aereo dal 28 aprile al 01 maggio 2019

Info

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2018-2019

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Salvati per fare verità e andare oltre le forme (8ª dopo Pentecoste)

Siamo spesso convinti che i cristiani siano (e debbano essere) i difensori delle “tradizioni” … Delle “verità”, ovviamente sì, ma delle “forme” assolutamente no.

La liturgia di questa domenica ci invita così a riflettere su quanto gli uomini siano affezionati e si facciano paladini delle “forme”, degli “usi” e dei “costumi” … e quanto siano poco interessati alla “verità”, al “segno” che la forma manifesta.

In questo cammino dopo Pentecoste, mentre si avvicina la data del martirio di Giovanni, si configura sempre meglio la figura del credente, che sulle orme di Giovanni e sull’esempio di Gesù, è chiamato a rifarsi sempre alla “verità”, alla sostanza delle cose; così da adattare e adeguare anche le “forme” del proprio vivere.

Guidati dallo Spirito siamo quindi sollecitati a riscoprire le motivazioni di ogni cosa che facciamo e a “cambiare” le forme che non ci soddisfano più, che non “rendono” bene il senso e il significato o che, dovendo fare i conti con altri cambiamenti, impongono di essere riviste.

E’ sotto gli occhi di tutti, ad esempio, il cambiamento intervenuto nelle nostre parrocchie con il passaggio alla “comunità pastorale”: la “forma” cambia e ci sollecita a ripartire dalla “verità”, a farla nostra, così da dare forme “nuove” alle motivazioni di sempre e a quanto, di nuovo, abbiamo compreso del Signore.

Buon cammino!

Domenica 8ª domenica dopo Pentecoste – 9/10 luglio
1.a lettura 1° libro di Samuele 8, 1-22a: Il Signore disse a Samuele: “Ascoltali: lascia regnare un re su di loro”.
2.a lettura 1ª Timoteo 2, 1-6: Raccomando che si facciano domande, suppliche, preghiere e ringraziamenti per tutti gli uomini, per i re e per tutti quelli che stanno al potere..
Vangelo Matteo 22, 15-22: Allora disse loro: “Rendete dunque a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio”.