Loading…

Festa di Sant'Eusebio 2018

31 luglio - 1 agosto 2018

Info

Orario estivo S. Messe

Orario estivo S. Messe festive da domenica 21 luglio 2018

Info

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2017-2018

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2

Tra una bomboniera e l'altra

BombonieraDa molto tempo, sembra sin dal XV secolo, è diffusa l’usanza di accompagnare lieti eventi come nascite, matrimoni o ricorrenze, con una bomboniera; delle preziose scatolette che contengono confetti, – mandorle ricoperte di zucchero – che, a seconda del colore, contraddistinguono l’evento da ricordare. Il bianco è per i sacramenti, l’azzurro e il rosa per le nascite, ……e, anche il numero, solitamente dispari, ha il suo significato.Mi piace pensare che la nostra vita possa essere segnata da eventi importanti, a volte determinanti, fermati da un istante in cui un incontro ha dato inizio ad un cambiamento, di cui solo noi possiamo viverne il ricordo. E’ l’unicità di un evento, per il quale non esiste ‘bomboniera’ perché ne vogliamo custodire il segreto.

Penso alle ‘bomboniere’ scritte nelle pagine dei Vangeli dalla Samaritana dopo il suo incontro con il Maestro al pozzo o a quello del cieco a Betsàida o a Maria di Màgdala quando si sentì chiamare per nome: “Maria!”…

Se i confetti segnano tappe importanti di una vita è bello ricordare che sono mandorle ricoperte e, così diceva padre Marko nel presentare il Logo del Giubileo della Misericordia: “[…] ogni uomo scopre in Cristo la propria umanità, la propria vocazione, perché nel suo sguardo contempla l’amore del Padre. Questa scena si trova nella mandorla che con tre colori concentrici va fino al più scuro. Da un lato si sottolinea così la notte dell’impero della morte, cioè la notte del peccato che viene distrutta dalla luce del Cristo. Dall’altro lato, proprio per la forma semi-circolare, si mette in evidenza il mistero impenetrabile dell’amore di Dio che si manifesta nella divino-umanità di Cristo. Questo amore si rende vicino a noi come misericordia del Padre, ma allo stesso tempo sprofonda nelle profondità imperscrutabili dell’amore trinitario”.

E’ la ‘bomboniera’ che segna quando due sguardi si incontrano e, quando l’uomo è toccato dalla misericordia di Dio, la sua vita cambia!

Alessandra