Sei buono
Loading…

Festa dell'Assunta 2018

dal 11 al 17 agosto 2018

Programma

Gita pellegrinaggio a Oropa

Venerdì 17 agosto 2018

Info

Orario estivo S. Messe

Orario estivo S. Messe festive da domenica 21 luglio 2018

Info

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2017-2018

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3

Sei buono

puntina“Sei una persona buona”, così mi diceva un ragazzo arrivato dall’Africa e ora ospite nella casa canonica di Luvinate. Ero passato a salutare, come al solito, dopo la messa e ho trovato lui, mentre altri erano a “rendere nuova” la cancellata dell’oratorio di Morosolo. Chi passerà da Morosolo… potrà controllare di persona quello che hanno fatto insieme ad alcuni volontari!Pensava forse che lo giudicassi male perchè lui era lì in cucina e non al lavoro, pensava forse che ero venuto a controllarlo…, sta di fatto che si è scusato per non lavorare quel giorno (aveva lavorato due giorni prima alla verniciatura della cancellata). Nel suo stentato italiano mi dice: “Noi vogliamo aiutare con qualche lavoro perchè tu sei buono con noi”. Ovviamente la battuta non toccava me ma quanti (più di venti) in questi mesi sono stati loro vicino, creando una sorte di rete. Quelle parole dette davanti a me mi hanno commosso. Quel “tu sei una persona buona” l’ho ritenuto un bel complimento e il riconoscimento di ciò che si è fatto senza tanto clamore. Essere soli in cucina ha favorito certamente la commozione e l’istintivo abbraccio. . Ha continuato a ripetere questa idea e l’abbraccio si è ripetuto. Questione di cinque minuti!

Uscito mi sono detto: “Ma guarda che belle parole si possono dire e si possono ascoltare”! Proprio quel giorno il vangelo raccontava di come un notabile della legge si rivolge a Gesù dicendo: «Maestro buono, che cosa devo fare per avere in eredità la vita eterna?». Gesù gli rispose: «Perché mi chiami buono? Nessuno è buono, se non Dio solo”.

In fondo è solo Dio ad essere buono, ma quando scattano le molle dell’affetto, dell’accoglienza, della disponibilità si diventa buoni come Dio. Che differenza esiste tra quella frase detta a me, “Tu se sei buono” e quella che per esempio diciamo a messa, “O Dio ricco di bontà e misericordia”? Forse nessuna.

In fondo anche quel ragazzo ha commentato il vangelo, a suo modo e senza saperlo. E allora è proprio vero che “Dio è buono”!!

don Norberto