Loading…

Festa della famiglia nella settimana dell'Educazione

Dal 26 gennaio al 17 febbraio 2019

Programma

Pellegrinaggio a Fatima

in aereo dal 28 aprile al 01 maggio 2019

Info

Ricomincianti

E se fosse arrivato il momento per rivedere o mettere in ordine una fede nascosta o ferma ?? - DAL 10 GENNAIO 2019

Info

... sulla Tua parola

Non un corso biblico ma un aiuto per proseguire la ricerca del Maestro attraverso i quattro vangeli. Giovedì ore 21.00 a Casciago Guida gli incontri don Norberto

Programma

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2018-2019

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Il bottone staccato

BottoneLO SPIRITO DELLE COSE
Capita, indossando una camicia di accorgersi del bottone mancante, sfuggito  allo sguardo di chi, lavandola o stirandola, non ne ha notato l’assenza. E’ un semplice e piccolo bottone, privo di valore ma fondamentale nel tenere unite due parti, ben strette. Se ci pensiamo, nella sua piccolezza, è proprio lui che impedisce al gelo di intaccare la nostra pelle, facendoci sentire al caldo. Allora, se ripensiamo  all’ultimo giorno in cui abbiamo indossato quella camicia e al luogo esatto dove crediamo di averlo perso e in quale istante è volato via con uno strappo, è proprio lì che lo immaginiamo, da solo. Potremmo anche tornare sui nostri passi a cercarlo per recuperarlo e ricucirlo, farlo tornare a casa, oppure, lasciarlo dove si trova e più facilmente sostituirlo.

A volte, capita di vivere la sensazione che qualcosa o qualcuno ci venga ‘strappato’ via, con violenza, senza riuscire nemmeno ad avere il tempo di capire cosa in realtà stia accadendo a parte sentire su di noi il gelo che si insinua per la sua mancanza.

“Un poco e non mi vedrete più; un poco ancora e mi vedrete” …

Cosa ha provato il Figlio di Dio, l’uomo, quando ha pronunciato queste parole, quando doveva ‘staccarsi’ dai suoi discepoli?

E poi, cosa avrà provato quando pregò il Padre: “Poi, alzati gli occhi al cielo, disse: Padre, è venuta l’ora ….”

 I ‘bottoni’ non si possono sostituire e solo una Mano potrà ricucirli, un giorno!

Alessandra