Loading…

Festa della famiglia nella settimana dell'Educazione

Dal 26 gennaio al 17 febbraio 2019

Programma

Pellegrinaggio a Fatima

in aereo dal 28 aprile al 01 maggio 2019

Info

Ricomincianti

E se fosse arrivato il momento per rivedere o mettere in ordine una fede nascosta o ferma ?? - DAL 10 GENNAIO 2019

Info

... sulla Tua parola

Non un corso biblico ma un aiuto per proseguire la ricerca del Maestro attraverso i quattro vangeli. Giovedì ore 21.00 a Casciago Guida gli incontri don Norberto

Programma

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2018-2019

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Fascio di luce

luceIn tutte le abitazioni è presente un salvavita, un dispositivo di sicurezza creato apposta per proteggerci nei momenti di pericolo che noi non avvertiamo: una sorta di allarme che scatta appena il nemico si presenta. Scatta a qualsiasi ora e in qualsiasi circostanza, di giorno o in piena notte, può coglierci a tavola o presi dalle solite faccende domestiche o nel  mezzo di un bel film o di una interessante lettura.E’ così che cala il buio, l’oscurità ci avvolge facendoci passare dallo sgomento iniziale all’affannata ricerca di una pila – immancabilmente introvabile perché fuori posto o con le batterie scariche – per poter raggiungere il contatore e ripristinare il contatto.

Quando il nero ci avvolge, possiamo muoverci solo a tentoni per non andare a sbattere, sperando di intravedere una piccola luce che ci permetta di avanzare ed è  quando la troviamo che tutto cambia. E’ la piccola e delicata luce di una candela che teniamo stretta tra le nostre mani, una luce così piccola ma così calda, ed è proprio nell’istante in cui l’accendiamo che ci rendiamo conto che ci basta.

Veniva nel mondo la luce vera, quella che illumina ogni uomo. 

La Salvezza, la nostra salvezza, non è un contatore che salta ma quella luce calda che teniamo tra le mani anche nei momenti in cui ci sembra flebile ed abbiamo paura che si spenga.

Io sono la luce del mondo; chi segue me, non camminerà nelle tenebre, ma avrà la luce della vita.

“Il grande dono d’amore, che da pescatore lo aveva fatto discepolo, lo portò a intuire e ad annunziare con singolare chiarezza, oltre ogni misura di capacità umana, l’increata divinità del tuo Verbo” (Prefazio San Giovanni Apostolo ed Evangelista).

… Oltre ogni misura di capacità umana …

Alessandra