Loading…

Calendario mensile

Calendario delle proposte del mese di ottobre 2018

Vai al calendario

PADRE, LIBERACI DAL MALE.

5° CONVEGNO domenica 14 ottobre 2018: quando il male s’insinua nella famiglia

Info

... sulla Tua parola

Non un corso biblico ma un aiuto per proseguire la ricerca del Maestro attraverso i quattro vangeli. Giovedì ore 21.00 a Casciago Guida gli incontri don Norberto

Programma

PERCORSO FIDANZATI 2018 - 2019

PRIMO INCONTRO SABATO 13 ottobre ore 21.00 Parrocchia di Casciago

Locandina

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2018-2019

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Identità

L’inizio del nuovo anno coincide, per la Chiesa ambrosiana, con il ricordo di due fatti della vita di Gesù: la sua circoncisione e l’imposizione del nome (Gesù = Dio è salvezza). Da un lato la consegna al Signore del primogenito; dall’altro la sua identità.

Siamo così invitati a riconoscere la nostra identità di credenti, di uomini rivestiti del Signore per essere suoi testimoni: è questa l’identità che ci viene augurato di mantenere nello svolgersi di tutto il nuovo anno.

La “novità” di cui abbiamo bisogno, infatti, non riguarda le cose, la natura e il creato, ma l’uomo: la “consegna” del primogenito al Signore che compiono Giuseppe e Maria, come ogni ebreo, sono il riconoscimento della nostra situazione di creature. E’ dal Signore che abbiamo ricevuto la vita; per questo siamo tenuti a fare altrettanto e a dare la vita.

Questa “consegna” di Gesù al Signore, come la scelta del suo “nome” da parte di Giuseppe e Maria possono sembrarci, oggi, come una forzatura, come una decisione presa per il figlio senza aspettare che sia adulto: è il paradosso di chi pensa, oggi, che le cose che facciamo non abbiano senso e rimanda ad un domani indefinito le “scelte” lasciandole agli altri. Oggi, invece, dobbiamo riprendere consapevolezza che tutto ciò che siamo e facciamo è determinato dall’orientamento che diamo alla nostra esistenza: per questo è importante scegliere, “consegnare”. E’ importante per i figli ed anche per noi.

La liturgia, all’inizio del nuovo anno, ci invita così a riflettere sulla nostra identità di uomini e di credenti: se sarà chiara e luminosa, come la nascita di Gesù, come la sua decisione di “essere uomo come noi”, come la “consegna” di Giuseppe e Maria, allora l’anno che inizia sarà “nuovo”, fonte di vita per tutti.

Buon anno!

Domenica Circoncisione e Nome di Gesù – Ottava del Natale – 31 dicembre/1 gennaio 2017
1.a lettura Numeri 6, 22-27: “Ti benedica il Signore e ti custodisca. Il Signore faccia risplendere per te il suo volto e ti faccia grazia. Il Signore rivolga a te il suo volto e ti conceda pace”.
2.a lettura Filippesi 2, 5-11: Fratelli, abbiate in voi gli stessi sentimenti di Cristo Gesù.
Vangelo Luca 2, 18-21: Quando furono compiuti gli otto giorni prescritti per la circoncisione, gli fu messo nome Gesù, come era stato chiamato dall’angelo prima che fosse concepito nel grembo.