Loading…

Consiglio Pastorale e Consiglio Affari Economici

Composizione dei nuovi Consigli per il mandato 2019-2023

Le persone
  • 0

Il vestito che ricorda

armadio1Magari anche dentro il vostro armadio o in un cassetto custodite un capo d’abbigliamento particolare, direi quasi speciale, perché non è importante l’uso che ne facciamo ma, il ricordo che rievoca. Può essere una camicia che ha camminato con noi, una maglia che ci riconduce su un luogo o una vecchia camicia da notte della nonna, intendo dire che basta tenerlo tra le mani o osservarlo per sentirci ‘rivestiti’ di semplici emozioni, per sentire il sobbalzo del cuore.
Alcuni possono essere difficili da indossare e ci vuole coraggio altri conservano il loro profumo e ci portano lontano come, … colui che nella cena si era chinato sul suo petto. 

Non so per quale motivo, notandolo nel cassetto, ho pensato, – non sempre si riesce ad essere padroni dei propri pensieri e, devo dire che, proprio perché non nostri, sono i più belli – Si sono divisi tra loro le mie vesti e sulla mia tunica hanno gettato la sorte, ed è stato come sentire uno strappo.

Cosa provarono i discepoli, Giuseppe di Arimatea, che era discepolo di Gesù e Nicodemo, quando tenevano tra le mani quel telo?!

“Essi presero allora il corpo di Gesù e lo avvolsero con teli, …

 E, cosa provarono dopo?!

“Pietro allora uscì insieme all’altro discepolo e si recarono al sepolcro. Correvano insieme tutti e due, ma l’altro discepolo corse più veloce di Pietro e giunse al sepolcro. Si chinò, vide i teli posati là, ma non entrò. Giunse intanto anche Simon Pietro, che lo seguiva, ed entrò nel sepolcro e osservò i teli là, e il sudario – che era stato sul suo capo – non posato là con i teli, ma avvolto in un luogo a parte.”

Tutti abbiamo una ‘veste’ speciale nell’armadio, basta aprirlo, nessuno lo deve sapere!!

……e vide e credette …

Alessandra