Loading…

Rosario di Maggio

Recita del S. Rosario - ore 20.45

Terza settimana Morosolo

CHIUSURA MESE DI MAGGIO

CAMMINO serale AL SACRO MONTE con i “giovani” - venerdì 25 maggio

Programma

Festa del Corpus Domini 2018

30 e 31 maggio 2018

Programma

Pellegrinaggio Sotto il Monte e Madonna del Bosco

Presenza delle reliquie di San Giovanni XXIII (Papa Giovanni) nel suo paese natale - 6 giugno 2018

Programma

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2017-2018

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

la minuscola e la Maiuscola

Augurare la buona pasqua è ciò che ascolteremo e che diremo fino a domenica. Perché domenica sia una bella giornata?  Perché ci si riposi al caldo della primavera, magari non in famiglia secondo il celebre detto? Tutto bene quando si ha a che fare con la minuscola, pasqua, anche perché potrebbe andar bene l’augurio per ogni circostanza.

E se mettessimo la maiuscola? Il temine “pasqua” diventerebbe …”Pasqua”, parola inconfondibile, termine doc, suono che richiama chiaramente a Gesù quel morto, uscito dalla morte.

Allora l’augurio potrebbe diventare: “Nel tuo male possa tu trovare il Signore della vita” oppure ” nella tua ferita che provoca cancrena, possa essere guarito da quella forza divina” o anche “nel tuo isolamento possa accorgerti di lui” oppure “in quella delusione possa incontrare l’amore, quello divino”, infine…

Solo una questione di minuscola e di Maiuscola, eppure con una differenza abissale, tutto qui!

buona pasqua ma soprattutto Buona Pasqua!

don Norberto