Loading…

Rosario di Maggio

Recita del S. Rosario - ore 20.45

Terza settimana Morosolo

CHIUSURA MESE DI MAGGIO

CAMMINO serale AL SACRO MONTE con i “giovani” - venerdì 25 maggio

Programma

Festa del Corpus Domini 2018

30 e 31 maggio 2018

Programma

Pellegrinaggio Sotto il Monte e Madonna del Bosco

Presenza delle reliquie di San Giovanni XXIII (Papa Giovanni) nel suo paese natale - 6 giugno 2018

Programma

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2017-2018

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Musica che prega

“Dio ha creato la musica affinché ce ne servissimo per elevare a Lui la nostra lode” (Joel Houston). A volte le parole di Dio si trasformano in note ed è proprio quando tutto intorno tace, quando la spalla viene a mancare e sembra che tutto sia perduto, è in quell’istante che attraverso delle semplici ‘cuffiette’ arriva a noi la consolazione, ovunque ci troviamo.

Così diceva papa Benedetto XVI: “Rimane indelebilmente impresso nella mia memoria come non appena risuonavano le prime note della Messa dell’incoronazione di Mozart, il cielo quasi si aprisse e si sperimentasse molto profondamente la presenza del Signore”.

Hanno messo in canti, brevi frase tratte dalla Vita di santa Teresa, musica per cantare, – come avrebbe voluto Teresa – , la misericordia di quella “bellezza incomparabile” che è il Signore perché la musica sintonizza il cuore umano, l’anima, al Cielo

Un piccolo strumento, l’i-Pod, e Dio giunge a noi, in punta dei piedi, ci rassicura e ci resta vicino. Dio resta anche quando tutti se ne andranno, anche la musica.

Sopra la tomba del card. Martini – anche lui amava ascoltare Mozart – c’è una croce, di san Carlo, sotto, scrive: “Il tuo amore si è talmente impadronito del mio cuore che, quand’anche non ci fosse il Paradiso, io ti amerei lo stesso”.

Alessandra