Loading…

La lettera del Vescovo:

a partire dalla lettera dello scorso anno traccia della lettera di quest'anno

Approfondimento

... sulla Tua parola

Non un corso biblico ma un aiuto per proseguire la ricerca del Maestro attraverso i quattro vangeli. Giovedì ore 21.00 a Casciago Guida gli incontri don Norberto

Programma

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2018-2019

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2

E il vento fa volare le foglie

Una parola, un pensiero, si è arenato nella mente mentre ascoltavo una bella predica:  il pericolo di cadere in quel sentimento che è la frustrazione.

In verità era rivolta in modo speciale a tutti gli uomini di Dio che si ritrovano a dover ricominciare un nuovo anno liturgico con le sue fatiche e le sue gioie ma, personalmente credo suonassero perfettamente per ogni cristiano.

Non è un sentimento sconosciuto in una vita che spesso ci mette alla prova, con il rischio che il nostro ‘darci’ quotidiano, dentro e fuori casa, si traduca in un  ‘fallimento’ e come spesso diventi scoraggiante, simile a quando raccogliamo le foglie in un giorno di vento – non so se ci avete mai provato !?!

Ascoltavo, fin quando è come se le voci si sovrapponessero e quel pericolo di cadere nella ricerca del ‘senso’ di quanto facciamo o abbiamo fatto si trasformasse… Così anche voi, quando avrete fatto tutto quello che vi è stato ordinato, dite: “Siamo servi inutili. Abbiamo fatto quanto dovevamo fare”.

Le parole di Luca ci dicono che nella fede non esiste ‘frustrazione’, chi vive nella fede non la conosce e, come scrive nel suo diario Charles de Foucauld:  “La fede è vivere nel sogno senza rinunciare alla realtà, o vivere nella realtà senza rinunciare al sogno, o vivere perché l’una e l’altro siano più vicini, camminando sempre verso gli uomini e, al tempo stesso, verso la solitudine”.

E quando domani ci soffierà di nuovo contro il vento forte noi continueremo a ‘raccogliere  le foglie’!!

Alessandra