Loading…

Avvento 2017

Suggerimenti per vivere l'Avvento ambrosiano

Programma

Cosa si è detto nell'assemblea del 5 novembre

RIPARTIRE DALLA VITA NUOVA RICEVUTA tra Apocalisse 21 e video sul battistero

Info

Qualche giorno insieme in fraternità

ADOLESECENTI 18/19ENNI GIOVANI, 3 – 4 – 5 gennaio 2018, a CERVINIA (passando per Saluzzo)

Info

VERSO IL SINODO DEI GIOVANI

Terra Santa - 18/19enni e giovani - 3-10 agosto 2018

Info

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2017-2018

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Cristiani … in verità

Con la conclusione dell’anno liturgico, la Chiesa ambrosiana è chiamata a riconoscere, “in verità”, che il Signore è e rimane il suo unico punto di riferimento. Può sembrare una affermazione scontata, ma riconoscere il “primato”, in un mondo in competizione, non è facile.

Ognuno di noi, infatti, un pò come Davide, intende rivendicare, più davanti agli uomini che davanti a Dio, quello che “ha fatto”! … dimenticando tutte le circostanze e le persone che lo hanno favorito e aiutato, dimenticando, soprattutto, che “il Signore” era all’opera.

Riscoprire l’opera e il progetto del Signore sull’uomo, alla fine dell’anno, diventa fondamentale per ripartire col piede giusto. Mettersi “in ascolto” del Signore, non significa solo riconoscergli “parole vere”, parole che, a differenza di quelle a cui siamo abituati, “fanno luce” e ci aiutano a comprendere …

A capire che occorre “sapienza e intelligenza secondo lo Spirito” per “comportarci in maniera degna del Signore, per piacergli in tutto, portando frutto in ogni opera buona e crescendo nella conoscenza di Dio”. Per questo ci mettiamo “in ascolto” e riconosciamo “in verità” il “primato” di Dio!

Il primato di un Dio che precede e suggerisce ogni nostra “decisione”, ogni nostra “scelta”, ogni nostra “comprensione”; per questo occorre mettersi “in ascolto”!
L’assemblea della nostra comunità pastorale, in questa domenica, ci da così l’occasione di celebrare il “primato” di Dio nella nostra vita e di riprendere con gioia il cammino con Lui, “in verità”.

Domenica Ultima domenica dell’anno liturgico – “Nostro Signore Gesù Cristo, re dell’universo” – 4/5 novembre
1.a lettura 2º Samuele 7, 1-6. 8-9. 12-14a. 16-17: Ora dunque dirai al mio servo Davide: Così dice il Signore degli eserciti: “Io ti ho preso dal pascolo, mentre seguivi il gregge, perché tu fossi capo del mio popolo Israele”.
2.a lettura Colossesi 1, 9b-14: È lui che ci ha liberati dal potere delle tenebre e ci ha trasferiti nel regno del Figlio del suo amore, per mezzo del quale abbiamo la redenzione, il perdono dei peccati.
Vangelo Giovanni 18, 33c-37: «Tu lo dici: io sono re. Per questo io sono nato e per questo sono venuto nel mondo: per dare testimonianza alla verità. Chiunque è dalla verità, ascolta la mia voce».