Loading…

Festa di Sant'Eusebio 2018

31 luglio - 1 agosto 2018

Info

Orario estivo S. Messe

Orario estivo S. Messe festive da domenica 21 luglio 2018

Info

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2017-2018

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2

Una luce si è levata per il giusto, gioia per i retti di cuore

La “luce” dell’Epifania raggiunge oggi tutte le genti e quasi introduce la solenne voce del Padre, che “si compiace”.

La scelta di Dio di farsi “bambino”, di “immergersi”, di “condividere” la nostra natura umana sono la “novità” che dobbiamo ancora imparare ad accogliere e fare nostra, così da poterne “gioire” in profondità.

In un mondo in cui tutti sono alla ricerca del successo e della gloria dovremmo veramente imparare dai “magi” e dal “Padre”. I primi si lasciano guidare da una stella ed esultano alla vista di una madre e di un bambino, come tanti; il Signore si compiace del figlio che si “immerge” e si nasconde fra i “peccatori” …

Si, il “regno di Dio” è fatto di realtà “piccole” e “vere”: esse non parlano agli altri, non sono appariscenti, ma toccano le nostre relazioni e ci invitano ad “alzarci”, ad “andare incontro” al Signore, ad “accogliere” un Dio che si fa “vicino”.

Il tema della “vicinanza” di Dio è il grande tesoro che siamo invitati a fare nostro: la sua presenza è certa e sicura, ma chiede di essere riconosciuta; la sua presenza è “luce” e “vita”, ma chiede di uscire dalle “tenebre”; la sua compagnia non libera dai problemi, ma ci da modo di vincere la “paura”!

E’ questo “tesoro”, riconosciuto dai magi, che consente a loro di “fare ritorno al loro paese”; è questo “servizio”, assunto da Gesù con l’immersione al Giordano, che fa esultare di gioia perfino il Padre! Diventa così per noi stimolo e sorgente per riprendere il “cammino dei giorni” e “vivere in questo mondo con sobrietà, con giustizia e con pietà”!

Domenica Epifania di nostro Signore Gesù Cristo – 5/6 gennaio 2018
1.a lettura Isaia 60, 1-6: «Àlzati, rivestiti di luce, perché viene la tua luce, la gloria del Signore brilla sopra di te».
2.a lettura Tito 2, 11 – 3, 2: Carissimo, è apparsa infatti la grazia di Dio, che porta salvezza a tutti gli uomini e ci insegna a rinnegare l’empietà e i desideri mondani e a vivere in questo mondo con sobrietà, con giustizia e con pietà.
Vangelo Matteo 2, 1-12: Al vedere la stella, provarono una gioia grandissima. Entrati nella casa, videro il bambino con Maria sua madre, si prostrarono e lo adorarono.
Solennità Battesimo del Signore – 1ª domenica dopo l’Epifania – 7 gennaio
1.a lettura Isaia 55, 4-7: Cercate il Signore, mentre si fa trovare, invocatelo, mentre è vicino.
2.a lettura Efesini 2, 13-22: Fratelli, in Cristo Gesù, voi che un tempo eravate lontani, siete diventati vicini, grazie al sangue di Cristo.
Vangelo Marco 1, 7-11: E venne una voce dal cielo: «Tu sei il Figlio mio, l’amato: in te ho posto il mio compiacimento».