Loading…

Calendario mensile

Calendario delle proposte del mese di ottobre 2018

Vai al calendario

PADRE, LIBERACI DAL MALE.

5° CONVEGNO domenica 14 ottobre 2018: quando il male s’insinua nella famiglia

Info

... sulla Tua parola

Non un corso biblico ma un aiuto per proseguire la ricerca del Maestro attraverso i quattro vangeli. Giovedì ore 21.00 a Casciago Guida gli incontri don Norberto

Programma

PERCORSO FIDANZATI 2018 - 2019

PRIMO INCONTRO SABATO 13 ottobre ore 21.00 Parrocchia di Casciago

Locandina

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2018-2019

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Discernere: porre domande, cercare risposte e ripartire!

Che il Signore sia “fonte”, “sorgente”, “nutrimento” … sembra una cosa abbastanza scontata; così oggi la liturgia ci invita a porre la nostra attenzione su un aggettivo: «viva»!

Nella nostra percezione, infatti, la fede e il rapporto con il Signore sono considerati come qualcosa di “statico”; così una volta “arrivati” si ritiene che non ci sia più niente da scoprire, da conoscere, da comprendere … come se un rapporto non fosse un “cammino” da vivere (vedi i “quaranta” giorni della quaresima …).

La donna di Samaria, che la liturgia mette al centro di questa domenica, non è scelta a caso: E’, innanzi tutto, una “donna”: non si sente “arrivata”, è esperta del vivere ma continua a porsi domande e a cercare risposte, sa di non aver ancora incontrato la persona giusta, la soluzione “viva”!

Ed abita in Samaria, nella terra che non ha un “tempio” ma un “monte”; eppure si interroga per comprendere il proprio tempo, per scorgervi un senso, un fine, un cammino!

Così questa donna samaritana pone oggi ai credenti e al mondo le stesse domande di allora: “che tempi sono quelli in cui viviamo?”, “di chi ci possiamo fidare?”, “quali sono le cose importanti per cui vale la pena vivere?”.

Ed è lei che, cogliendo la novità nella risposta di Gesù, ci invita a fare posto a un Dio che “ascolta”, che “parla con lei” (e sorprende perfino i discepoli), che “conosce” la sua vita (ed anche la nostra), che inaugura un “tempio” nuovo e cerca “adoratori nuovi” … capaci di fare spazio allo Spirito e alla “verità”, oltre le “dieci parole” dell’Antica Alleanza!

Buon cammino!

Domenica Domenica “della samaritana” – seconda di Quaresima – 24/25 febbraio
1.a lettura Deuteronomio 5, 1-2. 6-21: Mosè convocò tutto Israele e disse loro: «Ascolta, Israele, le leggi e le norme che oggi io proclamo ai vostri orecchi: imparatele e custoditele per metterle in pratica. Il Signore, nostro Dio, ha stabilito con noi un’alleanza sull’Oreb».
2.a lettura Efesini 4, 1-7: Un solo corpo e un solo spirito, come una sola è la speranza alla quale siete stati chiamati, quella della vostra vocazione.
Vangelo Giovanni 4, 5-42: «Ma viene l’ora – ed è questa – in cui i veri adoratori adoreranno il Padre in spirito e verità: così infatti il Padre vuole che siano quelli che lo adorano. Dio è spirito, e quelli che lo adorano devono adorare in spirito e verità».