Loading…

Calendario mensile

Calendario delle proposte del mese di ottobre 2018

Vai al calendario

PADRE, LIBERACI DAL MALE.

5° CONVEGNO domenica 14 ottobre 2018: quando il male s’insinua nella famiglia

Info

... sulla Tua parola

Non un corso biblico ma un aiuto per proseguire la ricerca del Maestro attraverso i quattro vangeli. Giovedì ore 21.00 a Casciago Guida gli incontri don Norberto

Programma

PERCORSO FIDANZATI 2018 - 2019

PRIMO INCONTRO SABATO 13 ottobre ore 21.00 Parrocchia di Casciago

Locandina

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2018-2019

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Discernere: per riconoscere e dare significato (e gusto) alla vita!

La riflessione a cui Lazzaro ci invita, introducendoci nella quinta settimana del cammino quaresimale, non riguarda la “capacità” di Dio ma il “significato” e il “senso” del “segno” che Gesù compie.

Per questo occorre partire dalla questione fondamentale, riportata dal libro del Deuteronomio: “Quando in avvenire tuo figlio ti domanderà: “Che cosa significano queste istruzioni, queste leggi e queste norme che il Signore, nostro Dio, vi ha dato?””. Occorre, infatti, avere la capacità di “comprendere” e “riconoscere”, nei fatti che succedono, la “presenza” e l’ “azione” di Dio … e trarne “lezione” e “motivo” per orientare il cammino … nostro e dei nostri “figli”!

I tempi che viviamo, un po’ come tutti i tempi del passato, sono “cattivi”, hanno bisogno di uomini e donne che fanno “buon uso del tempo”! E proprio per questo chiamano in causa la nostra personale capacità di discernere e comprendere … per poter scegliere ed orientare il cammino, nostro e dei nostri “figli”! Eppure questo esercizio che contraddistingue l’uomo sembra essere diventato il luogo da cui tutti rifuggono …

Siamo spesso tentati di fuggire dalla realtà, dalla sofferenza e dalla morte … ma la soluzione, da sempre, non è negarla o ignorarla o “cercare il colpevole” … Così la Scrittura ci insegna a “leggerla”, “comprenderla” e dargli un significato! Riconoscendo che Dio non è “fuori” da questa realtà, ma “dentro”; che Dio non è “lontano”, ma “vicino”!

E’ questa la “chiave” (la presenza di Dio con noi!) che consente al credente di riporre fiducia nella “via” percorsa da Gesù; e di ritenerla “adatta” anche a noi, anche quando ne siamo lontani, anche quando non ce la sentiamo fino in fondo …

Il cammino quaresimale di tutta la Chiesa, il cammino dei catecumeni e di quanti confidano nel Signore ci sostiene nel cammino, così da arrivare a rinnovare il nostro “impegno con Cristo” e dire al mondo il senso e il gusto di vivere “dando la vita”!

Buon cammino!

Domenica Domenica “di Lazzaro” – quinta di Quaresima – 17/18 marzo
1.a lettura Deuteronomio 6, 4a. 20-25: Quando in avvenire tuo figlio ti domanderà: “Che cosa significano queste istruzioni, queste leggi e queste norme che il Signore, nostro Dio, vi ha dato?”.
2.a lettura Efesini 5, 15-20: Fate molta attenzione al vostro modo di vivere, comportandovi non da stolti ma da saggi, facendo buon uso del tempo, perché i giorni sono cattivi.
Vangelo Giovanni 11, 1-53: Gli dissero: «Signore, vieni a vedere!». Gesù scoppiò in pianto. Dissero allora i Giudei: «Guarda come lo amava!». Ma alcuni di loro dissero: «Lui, che ha aperto gli occhi al cieco, non poteva anche far sì che costui non morisse?».