Loading…

Calendario mensile

Calendario delle proposte del mese di ottobre 2018

Vai al calendario

PADRE, LIBERACI DAL MALE.

5° CONVEGNO domenica 14 ottobre 2018: quando il male s’insinua nella famiglia

Info

... sulla Tua parola

Non un corso biblico ma un aiuto per proseguire la ricerca del Maestro attraverso i quattro vangeli. Giovedì ore 21.00 a Casciago Guida gli incontri don Norberto

Programma

PERCORSO FIDANZATI 2018 - 2019

PRIMO INCONTRO SABATO 13 ottobre ore 21.00 Parrocchia di Casciago

Locandina

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2018-2019

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Il boomerang

Tutto ritorna, proprio come un ‘boomerang’, nel bene o nel male tutto ritorna, ma non in senso mondano, – come siamo portati a credere e a sentire -, come ci fosse ‘dovuto’, se abbiamo fatto del bene o, con quel sentimento di ‘rivalsa’, se abbiamo subito il male.

“Se mi amate, osserverete i miei comandamenti; e io pregherò il Padre ed egli vi darà un altro Paraclito perché rimanga con voi per sempre, lo Spirito della verità, che il mondo non può ricevere perché non lo vede e non lo conosce. Voi lo conoscete perché egli rimane presso di voi e sarà in voi. Non vi lascerò orfani: verrò da voi”.

Tutto torna, come d’incanto perché “Il regno di Dio non viene in modo da attirare l’attenzione…” torna come l’impercettibile soffio della brezza divina …

Gli disse: “Esci e fermati sul monte alla presenza del Signore. Ed ecco che il Signore passò. Ci fu un vento impetuoso e gagliardo da spaccare i monti e spezzare le rocce davanti al Signore, ma il Signore non era nel vento. Dopo il vento, un terremoto, ma il Signore non era nel terremoto. Dopo il terremoto, un fuoco, ma il Signore non era nel fuoco. Dopo il fuoco, il sussurro di una brezza leggera. Come l’udì, Elia si coprì il volto con il mantello, uscì e si fermò all’ingresso della caverna”.

E’ questo il ‘boomerang’ che ritorna ogni volta che il Male ci visiterà, basterà ascoltare il sussurro di una brezza leggera.

 Vi ho detto queste cose perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena.

Alessandra