Loading…

Settimana Santa e Pasqua 2020

Indicazioni per vivere la Settimana Santa e la S. Pasqua insieme da casa

Clicca qui

Quaresima 2020

In questo tempo particolare, vogliamo aiutarci a custodire un clima comunitario anche se non ci si può incontrare come comunità. In allegato alcuni spunti per vivere la Quaresima. la pagina sarà aggiornata ogni sabato

Spunti

In cammino con l'amico Gesù

In questi giorni un po’ strani, senza scuola, senza attività sportive, senza la possibilità di trovarsi e stare insieme, i bambini possono vivere la Quaresima e avvicinarsi alla Pasqua attraverso alcune attività e alcune brevi letture

Insieme verso la Pasqua

Consiglio Pastorale e Consiglio Affari Economici

Composizione dei nuovi Consigli per il mandato 2019-2023

Le persone
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3

Vincere la paura, per essere testimoni

La “testimonianza” non è, per i credenti, una scelta o una possibilità fra molte altre; è, invece, semplicemente, una conseguenza: quella dell’incontro con il Signore!

Il “testimone”, infatti, fa riferimento, innanzi tutto, a quello che gli è “successo”, a cosa è avvenuto nella sua vita … è questo che orienta ciò che vede, ciò che fà e ciò che pensa. Non fa riferimento a “sé stesso”, ma al suo Signore, a colui che ha incontrato e conosciuto.

L’esperienza di Paolo, che gli Atti degli apostoli e lo stesso Paolo pongono oggi alla nostra attenzione, non è solo un esempio ma “il modo” con cui ancora oggi il Signore ci coinvolge nella sua vicenda; per questo “essere testimoni” non è “facoltativo”, come ci ricorda papa Francesco.

Certamente non ci piace mettere in conto il “contrasto” e l’opposizione del mondo, in un tempo che a parole persegue il “quieto vivere”; per questo occorre riprendere, oggi, le parole di Gesù … e non aver paura!

Ciò che abbiamo visto e compreso di Dio non può essere taciuto! E’ questo il punto di partenza; l’opportunità, la convenienza, la tranquillità … non possono guidare l’agire del “testimone” …

E il Signore Gesù, che conosce le nostre debolezze, non a caso ci consegna lo Spirito: perché sia Lui a guidare e sostenere il nostro agire, che è “alternativo” a quello del mondo.

Buona Pasqua!

Domenica 6ª domenica di Pasqua – 5/6 maggio
1.a lettura Atti degli Apostoli 26, 1-23: Ma ora àlzati e sta’ in piedi; io ti sono apparso infatti per costituirti ministro e testimone di quelle cose che hai visto di me e di quelle per cui ti apparirò.
2.a lettura 1ª Corinzi 15, 3-11: Per grazia di Dio, però, sono quello che sono, e la sua grazia in me non è stata vana.
Vangelo Giovanni 15, 26 – 16, 4: “E anche voi date testimonianza, perché siete con me fin dal principio. Vi ho detto queste cose perché non abbiate a scandalizzarvi”.