Loading…

Avvento 2018

Proposte per l'Avvento 2018

Programma

... sulla Tua parola

Non un corso biblico ma un aiuto per proseguire la ricerca del Maestro attraverso i quattro vangeli. Giovedì ore 21.00 a Casciago Guida gli incontri don Norberto

Programma

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2018-2019

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2

Una folata di vento alla fine!

Se la fine del mondo fosse una folata di vento? Credo che sarà così!

Non è la prima volta che mi viene un pensiero immaginando come potrebbe essere la fine del mondo. Anni fa preparai una delle poche prediche scritte con il computer, proprio su quel tema, a partire da una semplice considerazione: “Si dice, leggendo i vangeli, che Gesù tornerà alla fine del mondo. Ma, mentre si afferma questo, si ha una tremenda paura della fine del mondo, perchè si pensa alla distruzione di tutto. Da una parte quindi proclamiamo che Gesù verrà alla fine e dall’altra abbiamo terrore per la fine del mondo. Che senso ha l’invocazione nell’attesa della tua venuta, come si fa a pregare un evento che… non si vuole che capiti?”. Quel pensiero sviluppò la predica:  finedelmondo.

Ora una aggiunta a partire da un’altra immagine, quella del forte vento, analogo a quello che fa cadere le foglie in autunno. Quando alla fine del mondo avverrà, si potrà finalmente vedere ciò che è nascosto. Il mondo, creato “in principio”, nasconde gesti, parole, comportamenti, situazioni, pieni di grande generosità. Un mondo di bene sconosciuto oramai, dopo secoli in cui il mondo è stato creato. Sono cose nascoste perchè sopra si è posata la povere del tempo, della dimenticanza o il liquame del male, delle cattiverie. “Che mondo di…” si dice quando la furbizia, la calunnia, la violenza, o la durezza tengono banco! Sembra proprio di registrare soprattutto notizie di cronaca nera e comportamenti violenti.

Ma (credo sia giusti precisare questo “ma”), ciò che è pura generosità, parola detta in verità, carezza che cura un viso deforme e  mille altre situazioni, possiedono la forza del cielo che è oro divino e che non potrà mai essere distrutto.

E allora ecco la folata di vento! Sarà l’ultimo segno di Dio che rivelerà un mondo lastricato di tanti piccoli tasselli dorati che, uniti, segneranno un sentiero di un oro, senza carati, i gesti di puro amore, nascosti ai più. Il resto sarà spazzato via e allora si vedrà tutto secondo verità.Sarebbe bello essere presenti!

Don Norberto