Loading…

Quaresima 2019

Clicca sul pulsante per scaricare la locandina con le indicazioni per la Quaresima.

Info Quaresima

Terno di Spiritualità 2019

18-19-21 marzo 2019

Info

... sulla Tua parola

Non un corso biblico ma un aiuto per proseguire la ricerca del Maestro attraverso i quattro vangeli. Giovedì ore 21.00 a Casciago Guida gli incontri don Norberto

Programma

Pellegrinaggio a Fatima

in aereo dal 28 aprile al 01 maggio 2019

Info

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2018-2019

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

“Il ventitreesimo passo… nell’orma del battesimo” – 23 –

CAMMINARE SULLO SPIRITO
Quando si era bambini era bello, soprattutto dopo una nevicata, camminare sulle orme lasciate da chi era passato sullo stesso sentiero prima di noi.

Si posizionava bene il piede, come a sovrapporlo o a inserirlo nella scarpa dell’altro, soprattutto se era di molti numeri più grande ed era un attimo perché la mente iniziasse a spaziare e a fantasticare su chi fosse passato.

E’ così che – in un certo senso – è nato “Camminare nello Spirito”, da una attrazione verso le orme lasciate dai sandali del Maestro lungo tutto il suo cammino. Passo, dopo passo, è come se  mettessimo i nostri piedi in quelli di Dio, dalle rive del Giordano sino alla salita verso Gerusalemme e oltre …

Ma, a volte, – proprio come nel gioco che facevamo – ci sono delle orme più ‘profonde’, particolari, che ci fanno arrestare e, ammirati, rimaniamo ad osservarle prima di riprendere fiato e ripartire.

 Ed egli disse loro: Quando pregate, dite:…

Questa è una di quelle ‘orme’ che ci chiede di sostare per poter sovrapporre bene il nostro piede con il Suo e, poi, ripartire!

Alessandra

In un luogo a pregare
Gesù si trovava in un luogo a pregare; quando ebbe finito, uno dei suoi discepoli gli disse: “Signore, insegnaci a pregare, come anche Giovanni ha insegnato ai suoi discepoli”. Ed egli disse loro: Quando pregate, dite:
Padre, sia santificato il tuo nome,
venga il tuo regno;
dacci ogni giorno il nostro pane quotidiano,
e perdona a noi i nostri peccati,
anche noi infatti perdoniamo a ogni nostro debitore
e non abbandonarci alla tentazione”. (Lc. 11, 1-4)