Loading…

Rosario di Maggio

Quarta settimana Morosolo - ore 20.45

Programma

Pellegrinaggio La Salette e Laus

17 e 18 giugno 2019 - iscrizioni in segreteria entro il 25 maggio

Programma

Oratorio Estivo 2019

dal 12 giugno al 12 luglio

Volantino

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2018-2019

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3

Donnamogliemadreamica

Dopo le nostre chiacchierate, non ho mai voglia di salutarti. Anche se sono passate due ore, ho sempre la sensazione di non averti detto tutto, di non aver ascoltato tutto. C’è sempre altro da aggiungere, altro da dire, da commentare, da raccontare. Altro per cui vale la pena spendere …altro tempo.

Dopo le nostre chiacchierate, non ho mai voglia di salutarti. Anche se sono passate due ore, ho sempre la sensazione di non averti detto tutto, di non aver ascoltato tutto. C’è sempre altro da aggiungere, altro da dire, da commentare, da raccontare. Altro per cui vale la pena spendere …altro tempo.

 Non ho contato le ore passate a chiacchierare con te in questi anni, ho piuttosto contato il tempo dell’attesa tra un caffè e una passeggiata appuntandomi mentalmente tutto quello che dovevo assolutamente raccontarti.

Parlare con te è un’esigenza,  un piacere, un arricchimento. È rassicurante sapere che i miei racconti verranno accolti senza giudizio, che i miei pensieri , anche se dolorosi, complessi o imbarazzanti, troveranno la strada più semplice per farsi capire. Le parole, le mie, le tue, sono salvagenti  nel mare spesso agitato delle nostre vite. I nostri incontri, cercati e difesi da qualsiasi ingerenza esterna, sono diventati momenti indispensabili di confronto e di sfogo. Se ho bisogno un consiglio, vengo da te, se mi succede qualcosa, ti mando subito un messaggio.

Cosa rende speciali le nostre chiacchierate? L’ascolto pieno di rispetto?  L’attenzione a non urtare la sensibilità dell’altra? La capacità empatica di mettersi al posto dell’altra? Forse, o forse “solo” l’affetto.

Eppure, se ci penso, non potremmo essere più diverse di così… cosa ci unisce?  

La voglia e la fatica di trovare un senso e una bellezza al nostro essere sulla Terra qui e ora; la fede in un Dio che ci ha fatto incontrare e che si diverte a nascondere pezzetti di Cielo, briciole di Infinito in una semplice, meravigliosa, indispensabile Amicizia.

Daniela