Loading…

Avvento 2019

Proposte per l'Avvento 2019

Programma

Consiglio Pastorale e Consiglio Affari Economici

Composizione dei nuovi Consigli per il mandato 2019-2023

Le persone

Giornata di spiritualità in Avvento

Sabato 23 novembre 2019

Info
  • 0
  • 1
  • 2

Dettagli pasquali: tendere al “di più” e non al “di meno”

Quando le cose non vanno, ognuno di noi è tentato di “tirarsi fuori”, di allontanare da sé compiti e responsabilità, che stanno diventando impegnative e gravose. “Fare il bene”, infatti, richiede sempre impegno; comporta sempre fatica e talora incomprensione …

Può allora esserci utile accogliere e fare nostra la Parola di questa settimana, che mentre ci ricorda che Gesù è il “modello” di tutte le nostre relazioni, ci invita a liberarci da tutti i condizionamenti (il consenso, l’invidia, l’orgoglio, l’ira …) e a “rallegrarci della verità”.

Il vivere “in Cristo”, infatti, non chiede di conciliare la logica del mondo con quella di Dio, ma solo di assumere la seconda, senza rimpianti, senza guardarsi indietro: siamo infatti chiamati “a libertà”, ad essere figli del regno e “fratelli”!

Questo giorno di Pasqua che ci accompagna fino alla pentecoste, al dono dello Spirito, ci offre l’occasione di riflettere, di ascoltare i “segni” di Gesù, di fare posto alla presenza del Signore Gesù “risorto” nella nostra vita, così da accogliere, come i discepoli, il dono dello Spirito e passare dalla parte di Dio! E’ questo che ci consente di “rallegrarci della verità”, di scusare tutto, di credere tutto, di sperare tutto, di sopportare tutto.

Ciò che rende diversi i credenti dagli altri uomini è solo la fonte e la prospettiva: per questo non ci possiamo mai “tirare indietro” e dobbiamo sempre tendere al “di più”; perché l’amore che abbiamo ricevuto è sempre “di più” di quello che possiamo “rendere”!

Buona Pasqua!

Domenica Domenica di Pasqua (5ª domenica) – 18/19 maggio
1.a lettura Atti degli Apostoli 4, 32-37: Con grande forza gli apostoli davano testimonianza della risurrezione del Signore Gesù e tutti godevano di grande favore.
2.a lettura 1ª Corinzi 12,31 – 13, 8a: Fratelli, desiderate intensamente i carismi più grandi.
Vangelo Giovanni 13, 31b-35: «Come io ho amato voi, così amatevi anche voi gli uni gli altri».

Tagged under: