Loading…

Settimana Santa e Pasqua 2020

Indicazioni per vivere la Settimana Santa e la S. Pasqua insieme da casa

Clicca qui

Quaresima 2020

In questo tempo particolare, vogliamo aiutarci a custodire un clima comunitario anche se non ci si può incontrare come comunità. In allegato alcuni spunti per vivere la Quaresima. la pagina sarà aggiornata ogni sabato

Spunti

In cammino con l'amico Gesù

In questi giorni un po’ strani, senza scuola, senza attività sportive, senza la possibilità di trovarsi e stare insieme, i bambini possono vivere la Quaresima e avvicinarsi alla Pasqua attraverso alcune attività e alcune brevi letture

Insieme verso la Pasqua

Consiglio Pastorale e Consiglio Affari Economici

Composizione dei nuovi Consigli per il mandato 2019-2023

Le persone
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3

Nelle faccende di chiesa

Si è concluso anche quest’anno l’oratorio estivo. Una festa finale con un canto dedicato per ringraziare tutti gli animatori, i volontari, per salutare il Parroco. Una testimonianza del diacono di Gerusalemme che con alcuni ragazzi è ospite nella nostra comunità, testimone di pace in Terra Santa e di accoglienza verso le diverse religioni lì presenti. La testimonianza di Chiara che inizierà un periodo di discernimento a Perugia, una serata veramente gioiosa dove ognuno ha manifestato i suoi talenti anche nel canto e nel ballo. Ora attendiamo la prima settimana di settembre!

Il 14 di ogni mese il proposito di ritrovarci a ricordare Lorenzo ha unito tutti nella chiesa di Barasso, la comunità tutta rappresentata, i nostri animatori, canti gioiosi e il Signore al centro che con il suo Vangelo ci ricorda di passare per la porta stretta, ascoltare il Vangelo significa cambiare registro, prendere in mano la vita, le responsabilità e camminare, la porta stretta è Gesù.  Nella sua ultima lettera Papa Francesco ci ha detto “…se vuoi andare veloce cammina da solo, se vuoi arrivare lontano, cammina con gli altri…” e animatori e volontari in queste settimane di oratorio estivo hanno camminato in compagnia di Gesù, insieme anche quando costa fatica.

La porta stretta è la porta che ci permette di fare le scelte essenziali  senza perdere tempo, con Gesù possiamo essere tranquilli e sereni, ma non presuntuosi. Dio non ha tenuto nascosto ad Abramo la sua volontà, lasciamo a Dio la premura di venirci incontro, è una sua prerogativa, un suo desiderio. Rendiamoci accessibili e pronti all’ascolto, disponiamoci un tempo circoscritto di preghiera consacrato al Signore.

Ho letto con entusiasmo questa notizia: nel rione Gallaratese di Milano in ottobre aprirà la prima comunità di giovani, finalizzata all’esperienza di discernimento e vita comune proposta dalla Diocesi in collaborazione con l’Azione cattolica. Sarà caratterizzata dall’ascolto della Parola di Dio, che è lampada per i passi, l’attivazione e la coltivazione di rapporti fraterni, il servizio di carità sul territorio, perché non c’è discernimento che non si svolga dentro a un servizio e infine l’ascolto docile di testimonianze di uomini e donne che hanno compiuto un discernimento e che da tempo vivono il Vangelo secondo la propria vocazione. Lo scopo è di aiutare i giovani ad aprirsi al vastissimo orizzonte di vocazioni nella Chiesa.

Stefania