Loading…

... sulla Tua parola - dal 7 febbraio

Non un corso biblico ma un aiuto per proseguire la ricerca del Maestro attraverso i quattro vangeli. Giovedì ore 21.00 a Casciago Guida gli incontri don Norberto

Programma

"La Santità in Zelia e Luigi Martin": se parlassero oggi alle coppie?

Domenica 17 febbraio chiesa santa Teresa (Bustecche) ore 15.00

Locandina

LA “FEDE” DI GESU’: GESU’ AVEVA LA FEDE, ERA UN CREDENTE COME NOI?

Incontro con don Luca Castiglioni - Domenica 24 febbraio ore 16.00 oratorio di Barasso

Info

Liturgia preparata - Tempo dopo Epifania

Ciclo di sei incontri a partire da martedì 29 gennaio alle ore 21.00

Info qui

Pellegrinaggio a Fatima

in aereo dal 28 aprile al 01 maggio 2019

Info

Calendario annuale

Calendario generale delle proposte dell'anno pastorale 2018-2019

Vai al calendario
  • 0
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Author archives:

Gloria a Dio nel più alto dei cieli e sulla terra pace agli uomini, che egli ama

Per comprendere meglio il senso del Natale può esserci utile riflettere sui due cambiamenti “liturgici” che interesseranno a breve la Chiesa italiana, con la revisione del “Padre nostro” e del “Gloria”. Perché se nel primo caso si intende esprimere meglio ciò che riguarda la tentazione (e nessuno ha mai dubitato della “buona fede” di Dio),…

Continua a leggere

Per un cambiamento di prospettiva

La prossimità di questa domenica con il Natale non deve indurci a saltare il cammino che la liturgia ci offre e ci propone. Il titolo di questa domenica (“dell’Incarnazione”) ci aiuta a comprendere meglio la prospettiva fondamentale per il credente: guardare le cose dal punto di vista di Dio!…

Continua a leggere

Parole “politiche”: PANE

Il pane non è solo un alimento: è il segno fondamentale del lavoro dell’uomo, che esprime al tempo stesso la fatica e il diritto alla ricompensa; è poi la manifestazione più chiara della condivisione, che si fa evidente nella vita delle famiglie e di tutte le persone che si ritrovano attorno alla stessa tavola. Eppure…

Continua a leggere

Una via trasparente

La figura di Giovanni, il pre-cursore, ci colpisce, probabilmente, per il suo rigore e la forza della sua testimonianza; la liturgia di questa domenica ci aiuta a cogliere in lui un altro aspetto fondamentale dell’essere discepolo: la “trasparenza”.…

Continua a leggere

Parole “politiche”: CAREZZA

La scelta di essere mite e umile rifulge, nella quarta domenica di avvento, con l’ingresso di Gesù in Gerusalemme e ci sollecita a riflettere sulla mitezza, su questa virtù umana che nasce dal cuore e si manifesta in una carezza, nel farsi prossimo con segni concreti. Non ci vuole molto a comprendere come i nostri…

Continua a leggere

Una via alternativa

La liturgia di questa di questa domenica si fa invito concreto ad accogliere, in Gesù, non semplicemente qualcuno che viene da Dio, non qualche potente da tenere buono, ma il “Messia”, il “santo” di Dio.…

Continua a leggere

Parole “politiche”: IL TEMPO

GOVERNATI DALL’OROLOGIO Il tempo di Avvento richiama sempre il tema dell’attesa e quindi del tempo. Il tempo, infatti, è sempre uno spazio finito e definito, che non può essere ampliato o ristretto; sia esso la giornata, il lavoro, l’anno o la vita. E come tutti gli spazi non è solo un contenitore, ma un’occasione e…

Continua a leggere