Loading…

Ripartenza celebrazioni da lunedì 18 marzo

Da leggere con cura! Nuovi orari per la ripresa delle celebrazioni delle S. Messe e nuove indicazioni per la partecipazione. Nuove modalità di accesso alla segreteria.

Info

Maggio mariano 2020

Indicazioni per il mese di Maggio

Info
  • 0
  • 1

Le parole di Ieri

Perchè?
A partire da un libro di Enzo Bianchi, priore di Bose, “Il pane di ieri”, nasce questa rubrica con un titolo analogo: “Le parole di ieri”. Sono appunti e piccoli articoli scritti anni fa, in cui comunicavo qualche cosa di me e che riprendo in mano dopo un po’ di anni quasi volendo portare a termine una “incompiuta”, dal momento che tutto è cammino. La bellezza di tanti pensieri sta nel fatto che sono “provvisori” e, grazie all’esperienza, si completano con il passare del tempo. Questo indica già che le attuali riflessioni rimarranno comunque “parziali” in attesa che abbiano il loro compimento in ciò che il Buon Dio ci riserverà. Non seguirò l’ordine cronologico ma mi lascerò prendere dallo stato d’animo. Don Norberto

La storia piccola (le parole di ieri)

Nove anni fa – settembre 2003 C’è un grande interesse per la storia in questi tempi. Riviste e giornali sfornano libri su personaggi del passato o su periodi della nostra storia. Tra Napoleone e lo zar di Russia, tra la storia del Fascismo e della Resistenza, sembra che il passato attiri il grande pubblico. Tralascio…

Continua a leggere

L’opera incompiuta (le parole di ieri)

Dieci anni fa – Gennaio 2003 “L’incompiuta” è l’opera d’arte che non è stata portata a termine per l’improvvisa morte dell’artista. La storia di questi strani personaggi è spesso segnata dalla malattia, da una vita disordinata o da forme di pazzia. Improvvisamente si chiude una vicenda umana e il lavoro a cui l’artista stava dedicando…

Continua a leggere

Epifania 2012 (Le parole di ieri)

Non sono solito inviare auguri per il Natale perchè non ho la tranquillità giusta prima delle feste e poi perchè lo fanno tutti. Da anni preferisco inviare auguri per … l’Epifania anche perchè nessuno lo fa. Dopo i giorni della festa scrivo un augurio che parli di me, spesso attraverso un racconto.  Quest’anno l’augurio nella forma…

Continua a leggere

Istruzioni per l'uso (le parole di ieri)

Dieci anni fa – novembre 2000 Confesso di far parte della categoria di coloro che leggono velocemente le istruzioni per l’uso di oggetti che servono per la casa o per il lavoro. La poca pazienza, in questo tipo di lettura, produce l’incapacità a risolvere un normale guasto o un imprevisto del computer piuttosto che del…

Continua a leggere