Loading…

Percorso di iniziazione cristiana, 1° anno

Presentazione e informazioni sul percorso di iniziazione cristiana 2020-2021

Info

NUOVO ORARIO DAL 1 SETTEMBRE 2020

Da leggere con cura! Nuovo orario delle celebrazioni in vigore dal 1 settembre 2020

Info
  • 0
  • 1

Il comando dai due volti simili

Dopo esserci interrogati su “chi é Gesù” (il Figlio che “fa allo stesso modo” del Padre, «il Cristo di Dio», «il pane di Dio»), quasi in un crescendo di concretezza, la liturgia ci invita ad assumere concretamente gli insegnamenti del maestro, a cominciare dal “comando” (unico) che unisce (“è simile”) “Dio” e il “prossimo”. Possiamo…

Continua a leggere

Chi é Gesù? «Il Cristo di Dio»

La verità espressa da Pietro, «Il Cristo di Dio», su cui la liturgia porta oggi la nostra attenzione, non é solo una risposta per i teologi, ma per tutti gli uomini che si interrogano sul senso della vita e sul nostro essere uomini. E’ talmente attuale ed importante da coinvolgere “le folle” e da porsi…

Continua a leggere

Chi é Gesù?

Inizia oggi il periodo che segue il martirio di Giovanni e l’avvio della missione in mezzo a noi di Gesù; nel riprendere questo passaggio non possiamo quindi evitare la domanda di Erode, che pensando di essersi “liberato” di Giovanni si vede alle prese con un uomo che gli altri mettono subito in relazione con Giovanni,…

Continua a leggere

Il discernimento non é facoltativo

Si avvicina la festa del martirio di Giovanni (29 agosto) e la proposta liturgica ci offre l’occasione di cogliere il percorso che conduce alla testimonianza estrema dell’ “amico dello sposo”. Occorre infatti, sempre, comprendere i fatti della vita, allargare lo sguardo per cogliere la presenza del Signore ed agire di conseguenza. Così la “buona notizia”…

Continua a leggere

La “via” del perdono dei peccati

La domanda di Gesù: “Che cosa è più facile?”, ci offre l’occasione di riflettere su un modo di vedere che appartiene anche a noi … che siamo abituati a guardare e giudicare gli altri e a misurare tutto in rapporto a noi stessi: così spesso evitiamo di andare alla “radice” delle cose, non ne indaghiamo…

Continua a leggere

Dal lamento dei “pochi” alla prospettiva degli “ultimi”

Andando “verso Gerusalemme” e verso la memoria del martirio di Giovanni, siamo invitati a riflettere sul nostro sentirci “pochi”, sulle difficoltà che anche noi avvertiamo nel fare nostra la via della “sequela” del Signore Gesù. La liturgia di questa domenica ci invita allora a fissare alcuni elementi, a cui deve andare la nostra attenzione: le…

Continua a leggere