Loading…

Se tu conoscessi...

Spettacolo teatrale, 29 settembre 2019 ore 21.00 - Chiesa di Casciago

Info

Iniziamo...insieme. Benvenuto don Emilio

Dal 27 al 29 settembre 2019 - Festa di inizio oratorio e ingresso del nuovo parrocco

Programma
  • 0
  • 1

Ascolta: vivere da “fratelli”

In questo cammino dopo pentecoste, in cui sono al centro le chiavi fondamentali della vita, non poteva mancare un chiarimento fondamentale: chi è il “preferito” di Dio? a chi dei figli il papà o la mamma vogliono “più bene”? Il sospetto che i genitori o Dio facciano “preferenze” non solo ci logora, ma ci impedisce…

Continua a leggere

Ascolta: chi ascolti? a chi dai credito?

Dopo aver riflettuto sulla “prospettiva fondamentale” con cui il Signore ci invita a guardare il creato, il passaggio successivo, altrettanto basilare, è quello di riflettere su chi sono le persone, i sogni, le credenze, le illusioni, le sensazioni a cui diamo ascolto. Così la liturgia ci offre l’occasione di un “confronto” insolito, fra l’uomo, la…

Continua a leggere

Ascolta: la prospettiva fondamentale

La prima lettura della domenica, nel tempo di Quaresima, si apre con il monito: “ascolta, Israele!” … Non è un “incipit” qualsiasi! Non è solo un invito all’ascolto, ma una “prospettiva“, un punto di partenza fondamentale, che questo tempo dopo pentecoste ci dà l’occasione di riprendere e di mettere a fuoco. Perché, al di là…

Continua a leggere

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo

Con questa “preghiera di benedizione” ogni credente inizia e conclude la sua giornata: essa ci ricorda costantemente e sostiene il nostro “dimorare” in Dio. Rischiamo però di considerarla una abitudine e di non accogliere la “tri-unità” di Dio come parte “costitutiva” del credente, come se fosse qualcosa di distinto e separato da noi; come se…

Continua a leggere

La lingua che il mondo attende

La Pentecoste è festa di “pienezza” e di irradiazione; ma anche manifestazione del “vuoto” e di una mancanza che attende di essere “riempita”! Così la Chiesa, mentre si “apre” al dono dello Spirito rivela al tempo stesso la sua inadeguatezza, da una parte, e, dall’altra, la sua disponibilità a rimettersi “in gioco”! Perché vale anche…

Continua a leggere

Dettagli pasquali: “una sola cosa”

Parlare, oggi, di armonia e di unità può sembrarci paradossale; probabilmente perché, nel nostro modo di pensare, la associamo automaticamente a “rinuncia” e a “massificazione” … mentre é esattamente il contrario! E’ talmente evidente il paradosso che anche le nostre istituzioni rifuggono i luoghi della “ricerca” e del “dialogo”; oggi si preferiscono le “guide”, le…

Continua a leggere

Dettagli pasquali: “ascoltare” e “vedere”

In questi giorni pasquali ci confrontiamo con la risposta dei discepoli e di Paolo alla domanda: “Chi sei, o Signore?”. Se la via dei discepoli è la via ordinaria, fatta di piccoli passi, quella di Paolo è la via straordinaria, in cui d’improvviso tutto si fa “chiaro”! Entrambe le “vie” esigono, però, “ascolto” e “visione”…

Continua a leggere

Dettagli pasquali: tendere al “di più” e non al “di meno”

Quando le cose non vanno, ognuno di noi è tentato di “tirarsi fuori”, di allontanare da sé compiti e responsabilità, che stanno diventando impegnative e gravose. “Fare il bene”, infatti, richiede sempre impegno; comporta sempre fatica e talora incomprensione … Può allora esserci utile accogliere e fare nostra la Parola di questa settimana, che mentre…

Continua a leggere